Header Ads

Una buona Toscana Food Don Bosco si arrende alla Synergy Valdarno


All'esordio nel campionato di Serie C Gold, la Toscana Food Don Bosco lotta fino alla sirena finale, ma alla fine deve arrendersi alla maggiore esperienza della Synergy, vista tutta nel finale di partita, con un paio di triple che hanno spezzato l'equilibrio a favore della compagine di Caimi. I ragazzi rossoblu hanno disputato una ottima prima metà di partita, trascinati da un ottimo Schiano, 16 punti all'intervallo, per poi calare al rientro dagli spogliatoi, pagando anche la pesante assenza di Paoli. Comunque, aldilà del ko finale, una buona prova per una formazione imbottita di giovani talenti come quella di Gabriele Ricci, attesa al riscatto nella prossima sfida, in casa della neopromossa Quarrata. 
LA CRONACA
Nella Toscana Food, il nuovo coach Gabriele Ricci si affida al quintetto composto da Morando, Mazzantini, Mori, Schiano Malfatti; il tecnico della Synergy, Caimi, risponde con Cherubini, Valle, Mijatovic, Innocenti e Diaw. A partire meglio dai blocchi sono gli ospiti, complici le mani fredde del Don Bosco, tanto che a metà del primo quarto vantano 7 punti di margine, gap prontamente rintuzzato dai padroni di casa, grazie a due “bombe” consecutive di Schiano. Un equilibrio che continua per tutto il primo periodo chiuso con un punto di vantaggio dalla Synergy, sul 20-19. L'equilibrio continua anche al rientro sul parquet, con le due difese che hanno la meglio sui rispettivi attacchi, lo dicono i soli 13 punti realizzati nei primi 5' del periodo. Da lì in poi è un continuo alternarsi tra le due squadre, fino al minibreak piazzato dal Don Bosco, trascinato dai veterani Schiano e Malfatti, che permette ai rossoblu di chiudere la prima metà di partita con 5 punti di vantaggio, sul 39-34. Le “stats” di metà partita certificano la stupenda prova di Luca Schiano, autore di ben 16 punti, con un bel 4/7 nelle triple. Il magic moment Don Bosco si interrompe in avvio di terzo quarto, la Synergy stampa un parziale di 11-4, prendendo la testa del match e costringendo Ricci ad un time-out. Il refrain però non cambia e la Synergy prova a scappare, arrivando al +6 grazie a due bombe consecutive di Cherubini e Veselinovic. Un margine che la truppa di Caimi aumenta in chiusura di terzo periodo, andando all'ultima pausa con la bellezza di 9 punti di vantaggio, frutto del parziale di 24-10 nel quarto. Un divario dovuto principalmente alle diverse percentuali di tiro: 35,4 per il Don Bosco, 50 % esatto per la Synergy. In avvio di terzo quarto il Don Bosco stringe le maglie in difesa e, trascinato da un Morando in formato deluxe, 5 punti di fila per il play classe 2004, prova a rientrare in partita, arrivando fino al -2 a 5'22” dalla sirena finale. Da lì in avanti si lotta su ogni pallone, ad aver la meglio è la Synergy, più fredda e precisa nei minuti finali.
Toscana Food Pallacanestro Don Bosco Livorno - Synergy Valdarno 64-78
Toscana Food Pallacanestro Don Bosco Livorno: Mori S. 15, Geromin 6, Carlotti, Maniaci, Fiocchi. Schiano 17, Ciano 3, Balestri, Mazzantini 6, Apolloni, Malfatti 7, Morando 10. All. Gabriele Ricci, Assistenti Federico Tosarelli e Simone Sanna.
Parziali: 19-20; 39-34; 49-58; 64-78.

#donboscolivorno

Nessun commento

Powered by Blogger.