Header Ads Widget

Viaggio ad Arezzo per la Toscana Food Don Bosco


Sabato di lavoro per la Toscana Food Don Bosco; i ragazzi di Gabriele Ricci salgono sul torpedone, destinazione Arezzo, dove li attende una squadra galvanizzata dal bel colpaccio esterno sul mai facile parquet di Agliana. Una squadra, quella affidata a coach Evangelisti, che ha iniziato il torneo con le marce alte, espugnando Spezia prima e, la scorsa settimana, Agliana poi. In mezzo, la sconfitta casalinga contro la matricola Pisa, grande rivelazione di queste prime giornate. Una squadra che ha mantenuto l’intelaiatura della scorsa stagione, confermando i big Rossi e Cutini ed aggiungendo al roster il veterano Brandini, dalla Synergy Valdarno, e l’ottimo Ndaw, lo scorso anno a Montevarchi, autore di ben 23 punti nell’ultimo turno. Una squadra, quella aretina, che ha costruito il suo ottimo avvio su una difesa solidissima, fin qui la migliore del torneo, con appena 181 punti al passivo, 60,3 a giornata. Per tentare il colpaccio, in un campo tradizionalmente ostico per le avversarie, la Toscana Food deve mostrare il suo volto migliore, magari cercando di tenere alti i ritmi, evitando gli attacchi a difesa schierata, evitando quei blackout che hanno caratterizzato le prime partite della compagine rossoblu. Ne è convinto anche coach Gabriele Ricci, che presenta così la partita: “Ci attende un impegno molto difficile, contro una squadra galvanizzata dal blitz di Agliana. Noi, invece, arriviamo da una sconfitta casalinga nella quale abbiamo fatto grossi passi avanti per quanto riguarda l’intensità difensiva, tirando però con basse percentuali. La speranza è di alzarle nella sfida in terra aretina, mantenendo la stesso approccio in difesa. Poi, ogni partita ha la sua storia, ma noi vogliamo invertire la tendenza e provare a cogliere la prima vittoria; sarebbe il giusto premio per il bel lavoro che tutta la squadra fa negli allenamenti settimanali. Sabato daremo sicuramente battaglia; vogliamo giocarci la partita fino alla sirena finale, nel tentativo di portare a casa i due punti.”

#donboscolivorno

Posta un commento

0 Commenti