Header Ads Widget

Virtus Certaldo - Sibe Calenzano Bulldogs 57-59


VIRTUS CERTALDO: Ticciati 16, Basili 6, De Sanctis 3, Barbieri 10, Tondini 7, Faso, Cerpi 2, Chiesi, Conforti 4, Guainai. All. Baldini, Ass. Crocetti.
SIBE CALENZANO BULLDOGS: Cellai 4, Schapira, Sarti 2, Palmieri 19, Gionangeli 3, Nardi, Corsini, Vettori 10, Piacente 3, Vangi 12, Crescioli, Migliorini 6. All. Ribeiro, Ass. Lanzini.
Parziali : 14-11, 10-16, 15-8, 18-22.
Arbitri: Indrizzi di Sinalunga(SI) e Filipovic di Siena(SI)
Una SIBE Calenzano corsara espugna per la terza volta consecutiva il PalaCanonica mettendo a segno la prima vittoria stagionale contro una coriacea Virtus Certaldo, confermandosi ancora una volta la bestia nera dei virtussini. 1° QUARTO: Il primo canestro è del locale Cerpi, ma la partita è dominata dalle difese che costringono all’errore gli attaccanti avversari. Si arriva così al quinto minuto con le squadre in perfetta parità, 6-6. Un libero ed un canestro di Barbieri e al settimo minuto la Virtus è avanti di 3, 9-6. I locali si portano questo piccolo vantaggio fino al termine del parziale che finisce con la Virtus avanti per 14-11. 2° QUARTO: Il parziale vede la supremazia della SIBE, un Cellai “on fire” permette il recupero ed il sorpasso e al terzo minuto gli ospiti sono a +2, 14-16. Un minuto di tregua con le difese in prima linea e arriva la bomba di De Santis, Virtus avanti 17-16. Ancora due minuti di calma apparente, col dominio delle difese ed un canestro per parte, 19-18, poi si accende Calenzano che, con Palmieri, Sarti e Vettori, effettua il sorpasso andando al riposo a +3, 24-27. 3° QUARTO: Quarto a specchio col precedente ma di marca Virtus. Ticciati e Guainai al quarto minuto pareggiano il conto, 29-29, mentre Gionangeli tiene a galla la SIBE, ma il blackout giallonero prosegue e Ticciati e Guainai ne approfittano ancora per portare la Virtus a +4, 33-29. Ma non è finita e al sesto minuto Barbieri, prima di uscire per infortunio, spinge la Virtus a +6, 35-29, massimo vantaggio dei locali. Riparte quindi la SIBE che con due liberi di Vangi accorcia le distanze, 35-31. Palmieri mantiene i Bulldogs in scia mentre Ticciati con un canestro dall’arco e uno dalla lunetta consente alla Virtus di andare all’ultimo intervallo a +4, 39-35. ULTIMO QUARTO: la SIBE pigia sull’acceleratore, Palmieri, Vangi Vettori e Migliorini, in tre minuti mettono a segno un parziale di 12-5 ed effettuano il sorpasso decisivo, 44-47. Quarto minuto, bomba di Tordini e due liberi di Vangi, 47-49. Quinto minuto Migliorini realizza canestro e fallo, i Bulldogs allungano, 47-52. Settimo minuto Conforti e Guainai a riportano i locali a -1, 51-52. Le difese sono sempre arcigne ma Piacente con un canestro dal campo e uno dalla lunetta rimette avanti la SIBE, 51-55. 30 secondi sul cronometro, Palmieri subisce un fallo intenzionale, uno su due dalla lunetta e palla alla SIBE, 51-56. Sulla successiva azione Palmieri recupera palla e subisce fallo, due su due dalla lunetta, 51-58, 19 secondi sul cronometro. Rimessa Virtus e bomba di Ticciati, 54-58, rimessa Bulldogs e fallo su Vettori. 13 secondi sul cronometro. Vettori realizza uno libero su due. 54-59. Sulla rimessa Guainai realizza dall’arco il 57-59. 3 secondi e mezzo sul cronometro. La SIBE sbaglia la rimessa e la palla va in mano ai locali, Guainai fa un ultimo tentativo per ribaltare la partita ma la palla batte sul ferro ed esce. Risultato finale, la SIBE Calenzano batte Virtus Certaldo per 59-57.
Cinque i giocatori in doppia cifra, Top scorer della partita Palmieri(S) con 19 punti seguito da Ticciati (V) con 16, Vangi(S) con 12, Barbieri e Vettori con 10. con 14 e Basili(V) con 13.
Prossimo impegno della SIBE sabato 23 ottobre al PalaMascagni con Bottegone.

Bottegone Basket

Posta un commento

0 Commenti