Header Ads

Coach Ricci: “Dobbiamo evitare gli errori visti nel primo quarto".


Due giorni dopo la partita con Spezia, il coach della Toscana Food Don Bosco, Gabriele Ricci, analizza a mente fredda i 40' disputati contro i liguri, puntando il dito sul negativo primo quarto, nel quale i suoi ragazzi non hanno seguito il piano partita predisposto nella settimana precedente il match: “Innanzitutto bisogna dire che Spezia ha giocato davvero una ottima partita, tirando con superbe percentuali, penso al 57 % da tre punti fatto registrare dai liguri, trascinati dal nuovo arrivo Balciunas. Detto questo, il rammarico nostro è tutto per quanto abbiamo fatto, o non fatto, nel primo quarto, in cui quale abbiamo subito la bellezza di 31 punti, dei quali almeno una decina nati da nostre disattenzioni in fase difensiva. Avevamo preparato la partita in un certo modo, ed invece nei primi 10' di gara non abbiamo seguito il nostro piano di gara; errori che, contro squadre attrezzate come Spezia, si pagano a caro prezzo. Lo si è visto nel parziale che ci ha spinto a – 14, un margine che è diventato un Everest difficile da scalare. Noi ci abbiamo provato, lo testimoniano i parziali degli altri quarti, nel quale il punteggio è stato sostanzialmente in equilibrio, senza però ricucire il gap. Purtroppo, ribadisco, nel primo quarto non abbiamo fatto quanto preparato e questo non possiamo permettercelo, così come di regalare canestri facili, a maggior ragione contro compagini attrezzate come Spezia. Adesso, l'importante è imparare dagli errori commessi, anche considerando il fatto che il nostro è un roster giovane ed inesperto; per farlo torneremo in palestra per lavorare come e più di prima.”

#donboscolivorno

Nessun commento

Powered by Blogger.