Header Ads

Cus Firenze - Sibe Calenzano Bulldogs 54-51


CUS FIRENZE: Franca 12, Pupi 5, Haile, Tinti, Bonini, Sportelli 4, Tarchi 6, Tagliareni 6, Minniti 11, Rosi 8, Campatelli, Vienni 3. All. Daly, Ass. Frizzi.
SIBE CALENZANO BULLDOGS: Schapira 2, Giovannelli 5, Sarti, Palmieri 15, Nardi, Ionta, Corsini 5, Vettori 5, Vangi 9, Crescioli, Migliorini 10. All. Ribeiro, Ass. Lanzini.
I parziali: 12-6, 17-12, 12-10, 14-23.
ARBITRI: Deliallias e Ursi di Livorno (LI)
Terza sconfitta stagionale per la SIBE Calenzano, battuta al Palazzetto Universitario dal CUS Firenze. Partita dai due volti quella della SIBE, tre quarti giocati a “scartamento ridotto” ed uno, l’ultimo, praticamente dominato dai Bulldogs che però non è bastato per ribaltare il risultato. Ma andiamo con ordine:
1° QUARTO: Il primo canestro è di Minniti a cui segue una bomba di Franca e due canestri di Tarchi, Calenzano risponde con due liberi di Vangi ed un canestro dell’ex Corsini, al sesto minuto il punteggio è 9-4. Il predominio delle difese è evidente, tanto che negli ultimi 4 minuti vanno segno, per il Cus Minniti dalla lunetta e Tagliareni dal campo e per la SIBE Giovannelli, tanti gli errori al tiro da entrambe le parti ma gli ospiti ne commettono qualcuno in più. Il quarto si chiude con il CUS Firenze a +6, 12-6.
2° QUARTO: il quarto inizia come era finito il precedente, cioè col CUS che piano piano allunga e Calenzano che fatica a tenergli testa, buona la difesa degli ospiti a cui rimane difficile trovare il canestro. L’inizio è di calma piatta, per vedere un canestro bisogna arrivare al quarto minuto, quando vanno a segno Franca per i locali e il giovane Schapira, un 2004 prodotto del vivaio giallonero. Causa difese arcigne i punti arrivano col contagocce tanto che al quinto minuto il punteggio è 16-9. Il CUS trainato da Franca, Minniti e Sportelli allunga e solo grazie a una bomba e un canestro di Migliorini e due canestri di Palmieri il quarto si chiude con gli ospiti a -11, 29-18.
3° QUARTO: Calenzano prova ad alzare il ritmo sia in difesa che in attacco e in quattro minuti con Migliorini (2), Corsini (3) e Palmieri (5) accorcia le distanze tanto che all’inizio del quinto minuto gli ospiti sono a -5, 33-28. Da quel momento per i gialloneri è notte fonda e il CUS con Rosi e Minniti riapre il gap tanto che a fine quarto i gialloneri sono a -13, 40-28.
ULTIMO QUARTO: all’inizio del quarto, i fiorentini allungano ancora con Pupi(2), Rosi(3) e Vienni(3) fino a portarsi, al terzo minuto, a +17, 49-32. La partita sembra finita ma qualcosa scatta nella testa dei Bulldogs, che aumentano la pressione difensiva e permettono a Palmieri dal campo, Vangi con un gioco da tre punti, di nuovo Palmieri dal campo e di nuovo Vangi dal campo, di accorciare le distanze riportando la SIBE a -12, 53-41 all’inizio dell’ottavo minuto. Ma non è finita, il duo Palmieri- Vangi insiste ancora e coadiuvati da Migliorini dall’arco riducono ancora il gap, -5, 53-48 con 42 secondi sul cronometro. Timeout CUS. Al rientro Vangi commette fallo a metà campo e Franca dalla lunetta realizza solo uno dei liberi a sua disposizione, 54-48 con 25 secondi da giocare. Sulla ripartenza Vettori dall’arco mette a segno la tripla del 54-51, 12 secondi sul cronometro. Rimessa CUS ma i fiorentini non passano la metà campo ed a palla ai Bulldogs. Timeout SIBE. Coach Ribeiro prepara l’azione che alla ripresa Nardi, dall’arco, finalizza ma la palla non entra, i gialloneri applicano il fallo sistematico mandando in lunetta Rosi che realizza solo uno dei liberi ma è quanto basta per chiudere i giochi consegnando nelle mani del CUS Firenze la partita. CUS Firenza batte SIBE Calenzano 55-51. Quattro i giocatori in doppia cifra, TOP SCORER della partita Palmieri(S) con 15 punti seguito da Franca(C) con 12, Minniti(C) con 11 e Migliorini 10. Prossimo impegno per la SIBE sabato 6 novembre alla Mascagni con Chiesina

Pallacanestro Calenzano

Nessun commento

Powered by Blogger.