Header Ads Widget

Gema, domenica trasferta molto insidiosa a San Giovanni Valdarno


GEMA DOMENICA A SAN GIOVANNI VALDARNO: TORNA MOLTENI, SALTO A DUE ALLE 18
La nona giornata di campionato mette di fronte domenica 28 novembre la Gema e Synergy Valdarno, nel palasport di San Giovanni (salto a due alle 18): una trasferta molto insidiosa sul campo di una formazione che fino a poche settimane fa viaggiava al primo posto, prima della sconfitta casalinga con Lucca e in precedenza di un turno di riposo forzato, causa covid, con Montevarchi. Una formazione ben costruita con un giusto mix di giovani ed esperti. La Gema si è allenata duramente in settimana per preparare al meglio la sfida che significherebbe in caso di vittoria ancora primo posto: la buona notizia è il rientro nei ranghi e il recupero del play Tommaso Molteni, a riposo la settimana scorsa per un fastidio muscolare. Nessun problema per il resto del gruppo. "I giovani di San Giovanni Valdarno sono di grande qualità - ha commentato l'allenatore rossoblù Marco Del Re - penso su tutti a Cherubini, play del 2001 che l'anno scorso era ad Avellino in B, il miglior realizzatore dei suoi con oltre 20 punti di media (quarto assoluto in C Gold, Rasio è settimo con 19,3 di media nella classifica comandata da Zeneli di Agliana) oltre ad avere grandi doti fisiche ed atletiche. Con lui anche Veselinovic e Mijatovic, altri due 2001 con atletismo e capacità di segnare in tanti modi. Un altro ex serie B è Valle, molto bravo in velocità e in penetrazione, per non dimenticare il lungo Diaw e gli esperti come Ceccherini e Innocenti. Una formazione che ama correre ed è molto ben allenata: dovremo fare una grande partita per provare a portare via due punti dal parquet di San Giovanni Valdarno". La partita di domenica pomeriggio sarà trasmessa in telecronaca diretta sul profilo Fb della società.

Matteo Baccellini
Resp. Comunicazione - Gema Montecatini

Posta un commento

0 Commenti