Header Ads

Il Golfo contro Firenze per tornare a vincere davanti al suo pubblico


Una sola vittoria casalinga, contro Cecina in Supercoppa, Piombino ha sete di vittoria
Dopo l’esaltante vittoria di Legnano, coach Friso, già negli spogliatoi del Pala Borsani, ha fatto rimettere subito i piedi in terra alla squadra, dicendo “la vittoria qui a Legnano avrà un senso solo se batteremo Firenze in casa”. Ed è vero perché una sconfitta contro i gigliati, cancellerebbe di fatto i progressi visti nell’ultima vittoriosa uscita e annullerebbe il benefico effetto morale che quella vittoria doveva portare. Inoltre con un altra settimana di lavoro, si dovranno registrare ancora progressi per quanto riguarda la condizione fisica, di una squadra che ancora fa fatica a tenere il passo degli avversari quando deve difendere. Come sottolineato dal coach, ci saranno partite dove non riusciremo a segnare 90 punti e bisogna cercare di vincere anche quelle, passando attraverso una crescita difensiva, sia nell’intensità fisica, che nell’attenzione ai rimbalzi offensivi, altro cruccio dei gialloblu e arma molto efficace dei fiorentini. Anche i nostri avversari avranno il morale alto, perché anche se Alba non è una delle favorite, hanno pur sempre battuto una capolista. Squadra molto pericolosa, con la fisicità devastante di Di Pizzo, la classe di Passoni e Castelli, la generosità di Staffieri e Marotta, le buoni mani di Merlo e attenzione a quel Poltroneri, che sembra essere scomparso dai radar, giocando in un ruolo non suo, ma è pur sempre quel giocatore che fino alla passata stagione viaggiava ad oltre 15 punti di media. Squadra magari non dai ritmi altissimi, ma che comunque si fa sentire in campo, per la notevole fisicità di gran parte del roster. Altra partita dove sarà importante non farsi mai sfuggire il match, perché nel finale le maggiori rotazioni del Golfo potrebbero fare la differenza. Gli scontri diretti vedono l’ex Pino Dragons, in vantaggio 4 a 2, ma nell’ultima stagione Piombino ha interrotto la striscia negativa, vincendo sia in casa che fuori. Fra le curiosità di questo match va detto che il Golfo deve assolutamente vincere, perché una sconfitta sarebbe la quarta consecutiva in casa, evento mai accaduto in nove anni di serie B. Altra intrigante curiosità è vedere la sfida fratricida in casa Venucci, Jacopo in panchina, alla sua prima stagione da head coach in B, contro Mattia, in campo, oramai da veterano della categoria, vedremo domenica sera chi pagherà la cena a casa Venucci. Si scende in campo alle ore 18.00 agli ordini dei signori Di Luzio Francesco Belisario di Cernusco sul Naviglio(MI) e Castellano Vito di Legnano(MI).

Basket Golfo Piombino

Nessun commento

Powered by Blogger.