Header Ads

La Vismederi Costone lascia di marmo l’Audax Carrara 72-91


Prova superba da parte dei gialloverdi che hanno dominato nella seconda parte della gara. Il rientro di Ceccarelli salutato da tutta la squadra
AUDAX CARRARA: Mezzani 18, Riccardi 12, Tealdi 21, Suliauskas 19, Plaia 2, Leporati, Donnini, Stagnari, Tonarelli ne, Lorenzi ne. All. Cristelli 
VISMEDERI COSTONE SIENA: Mencherini N. 19, Bruttini 17, Lucas Silveira 13, Ondo Mengue 14, Mencherini L. 10, Ceccarelli 6, Franceschini 8, Ricci, Angeli 4, Picchi ne, Piattelli ne, Nupieri ne.. All. Fattorini 
ARBITRI: Vagniluca e Mattiello 
Parziali: 18-26, 37-43, 52-78 
La Vismederi Costone scolpisce nel marmo una superba vittoria sul campo dell’Audax carrara, superandola con un perentorio 72-91. Tornano dunque alla vittoria i ragazzi di David fattorini dopo le due battute d’arresto in territorio fiorentino, e lo fanno con grande determinazione contro una squadra che per metà gara ha dato del filo da torcere ai senesi. Avvio molto fantasioso da parte dei gialloverdi che si portano subito sullo 0-4. L’Audax si affida ai suoi esterni nel tentativo di scardinare la difesa senese che a inizio quarto risulta un po’ troppo vulnerabile da sotto, così che al 4’ il punteggio e sul 10-10. Il Costone però, sfruttando i canestri di Silveira e dei fratelli Mencherini, prova un allungo (12-20 al 7’) con i marmiferi in chiara difficoltà ad arginare la manovra degli ospiti. Ci pensa però Tealdi, capocannoniere del girone, a riportare sotto i suoi, con delle triple fulminanti cosicché alla prima sirena il tabellone luminoso dice +3 Costone. Da annotare, a 40” dal termine del 1° quarto, l’ingresso in campo di Leonardo Ceccarelli, a distanza di due mesi dall’infortunio subito al ginocchio. Nella 2^ frazione i padroni di casa sembrano più reattivi e pronti a ribattere azione su azione, tanto che al 15’ raggiungono nuovamente la parità sul 30-30. Ci pensa però Leonardo Mencherini con una delle sue bombe a riportare i senesi in vantaggio, ma dalla parte opposta ecco un parziale di 5-0 e primo vantaggio dei marmiferi (35-33 al 17’). La forte carica agonistica di Angeli, ridà vigore ai gialloverdi che con Franceschini, Silveira e Ondo Mengue trovano i canestri del +6 all’intervallo. La svolta dell’incontro avviene a inizio 3^ frazione, con la Vismederi che mette il turbo e non ce n’è più per nessuno. In un baleno i senesi si portano sul +20 (41-61 al 26’), grazie alle invenzioni di un formidabile Niccolò Mencherini, di Ondo Mengue, Ceccarelli e Franceschini. Carrara prova a rifarsi sotto con Suliauskas e Mezzani che cercano disperatamente di colmare un solco che però si fa sempre più profondo sotto le picconate di Gigi Bruttini che alla 3^ sirena firma il +24 gialloverde. Il resto è pura amministrazione, con la sola nota stonata a 1’45” dal termine che vede protagonisti a gara praticamente conclusa Niccolò Mencherini e coach Cristelli, espulsi dal campo per un banale battibecco.

Costone Siena

Nessun commento

Powered by Blogger.