Header Ads

L’Acea esce sconfitta dalla trasferta ad Agliana


ENDIASFALTI AGLIANA – ACEA VIRTUS SIENA 83-71 (27-15; 39-32; 62-51)
AGLIANA: Zita 7, Nesi 8, Chiti, Cei 4, Malevolti F ne, Razzoli 5, Natalini ne, Zeneli 33, Nieri 22, Covino, Malevolti S . Ne. All. Mannelli.
VIRTUS: Bartoletti 10, Cannoni ne, Pacciani ne, Avdiu ne, Calvellini ne, Olleia 11, Lenardon 5, Nepi 11, Bruno 22, Zambonin, Braccagni 7, Costantini 5. All. Spinello.
Non si sblocca la Virtus in trasferta. I rossoblu escono sconfitti 83-71 sul parquet di Agliana, in una partita che ha visto i rossoblu inseguire nel punteggio sin dalle prime battute, tornando però a contatto nell’ultimo quarto senza però riuscire a completare la rimonta. Partenza fulminante di Agliana che scappa subito sul 7-0. I padroni di casa sfruttano bene l’abilità in penetrazione degli esterni, arrivando spesso al ferro. I canestri di Braccagni e Olleia guidano la reazione dell’Acea, ma dall’altra parte la presenza dell’ex Virtus Zeneli crea non pochi problemi alla difesa rossoblu anche grazie al l’abilità di aprire il campo: è la sua la tripla del +10 Endiasfalti, che chiude la prima frazione in vantaggio 27-15. La tripla di Nesi apre il secondo periodo. L’Acea fatica dai 6.75, ma alzando l’intensità difensiva i rossoblu costruiscono un parziale di 10-2 che li riporta a contatto. La tripla di Costantini vale il -2 (32-30) e costringe Agliana al timeout. Dopo il parziale Virtus arriva la reazione dei padroni di casa, che costruisce il controparziale del nuovo +9, prima che il canestro finale di Costantini mandi le squadre negli spogliatoi a metà gara sul 39-32. Avvio di terzo quarto piuttosto confusionario. L’Acea trova un buon feeling col canestro, ma lo stesso fa Agliana che riesce a mantenere il vantaggio. Zeneli segna i canestri che portano la Endiasfalti nuovamente in doppia cifra di vantaggio, e il 2+1 di Zita dà il massimo vantaggio ai neroverdi sul 55-41. Dopo qualche minuti a secco la Virtus torna a segnare con Nepi, che dà il là a un parziale che riporta i virtussini sul -8, ma il quarto si chiude con un ultimo parziale di Agliana 62-51. La Virtus che entra in campo nell’ultimo quarto è molto determinata e in pochi minuti mette su un parziale che riapre la partita, tornando sul -5, 65-60. Agliana prova ad allungare ma l’Acea rimane attaccata alla partita, senza però riuscire ad impattare. Nel finale la Virtus prova il tutto per tutto, ma i tentativi di rimonta si infrangono sul ferro. La precisione della Endiasfalti dalla lunetta fa il resto: Agliana vince 83-71.

Virtus Siena

Nessun commento

Powered by Blogger.