Header Ads

Tutto facile per La Vismederi Costone che adesso vuole ritrovare il passo giusto anche in trasferta


Turno favorevole per la Vismederi Costone che domenica scorsa ha dovuto assolvere a un compitino piuttosto facile contro la Juve Pontedera formato ‘young’, fanalino di coda della C Silver assieme a Vela Viareggio e Invictus Livorno, che nella 7^ di andata dovevano ‘spareggiare’, ma la gara è stata interrotta a 7’ dal termine sul punteggio di 58-55 a causa di un forte temporale che si è abbattuto su Camaiore con conseguente black out all’impianto di gioco. Rimangono dunque 3 le cenerentole del girone, ancora ferme a quota 0, mentre la Vismederi grazie a questa vittoria sale a 10 punti, appaiando al 4° posto Empoli e Montale, con la Mens Sana capolista imbattuta a 14, inseguita a due sole lunghezze dalla coppia Altopascio-Fucecchio che nel prossimo turno si daranno battaglia. Sulla vittoria dei gialloverdi c’è poco da dire, anche se nelle primissime battute coach David Fattorini ha dovuto alzare un po’ la voce per spronare i suoi a un maggiore impegno. In effetti certe gare possono far registrare un calo di concentrazione, ma dopo la strigliata giunta al 3’ con un time out di quelli incisivi, la squadra si è saputa proporre con determinazione chiudendo il confronto su un eloquente +51 finale. Molto bene anche i giovani che sono stati utilizzati nella seconda parte dell’incontro, i quali si sono saputi proporre con giocate di qualità. Capitan Bruttini è stato il più prolifico in assoluto con i suoi 30 punti e 30 di valutazione, senza dubbio l’mvp dell’incontro, ma sono piaciuti anche Niccolò Mencherini, Bruno Ondo Mengue e Samuel Lucas Silveira che ha trovato nel n.33 Minteh un valido avversario, con caratteristiche molto simili al brasiliano che comunque rimane uno dei migliori pivot della C Silver, per qualità e rendimento. Con lui in campo la squadra ha un importante punto di riferimento sotto canestro; il 2,02 di Belo Horizonte sta dando dimostrazione di recepire nella maniera migliore il lavoro individuale che sta portando avanti ormai da mesi con Roberto Chiacig. Buona la prova anche di Giacomo Ricci, sempre reattivo nel proporre contropiedi fulminei, con quelle sue percussioni a canestro. Adesso la squadra sta allenandosi intensamente in vista della prossima trasferta, programmata per domenica a Carrara contro l’Audax, una gara sicuramente da prendere con le molle, in quanto i marmiferi mancano all’appuntamento con la vittoria dallo scorso 24 ottobre, partita casalinga contro Valdera, e c’è dunque da aspettarsi che scenderanno in campo intenzionati a interrompere questo digiuno che li sta tenendo momentaneamente fuori dalla zona play-off.

Costone Siena

Nessun commento

Powered by Blogger.