Header Ads Widget

Niente regalo di natale per il Golfo, vince il Langhe e Roero


Ancora a corrente alternata i gialloblu, che si spengono del tutto nel finale
Brutta battuta di arresto per il Basket Golfo, contro un avversaria che avevamo sempre battuto nei precedenti sei incontri, un Alba, adesso Langhe e Roero, che però stasera ha meritato la vittoria, giocando con più concentrazione e meglio i momenti decisivi della gara. La difesa ha fatto acqua, quattro erano gli uomini più pericolosi dei langaroli e i gialloblu non ne hanno fermato nemmeno uno. Tarditi, il pericolo numero uno, segna 25 punti, con 5 su 7 due e 4 su 8 da tre, Antonietti ne segna 16, con 6 su 9 da due, prendendo anche 3 rimbalzi offensivi e il giovane Castellino 12, con 5 su 8 da due. Gli ultimi due, hanno perforato la difesa piombinese più volte, con i loro tagli centrali, illuminati da quel faro che Piombino doveva spengere, Diana, e che invece ha brillato, con 6 assist e mettendo a segno anche 13 punti. L’attacco che doveva essere il pezzo forte dei gialloblu, ha sbagliato troppo dalla distanza, dove come si sapeva, Alba concede qualcosa di più, 19 gli errori al tiro, per lo più con ampio spazio per i tiratori, il solo Eliantonio, con 4 su 5 e Tognacci, con 2 su 5 si salvano, pesano un 1 su 6 di Venucci e un 1 su 7 di Bianchi, gli specialisti. Con la difesa di Alba più arroccata a difendere il pitturato, Piombino fallendo dalla distanza, non riesce a trovare soluzioni interne, ma da due va a segno solo dalla media, con Eliantonio e Paolin. Una sconfitta che fa riporre i grandi sogni nel cassetto, a tempo indeterminato. Una vittoria avrebbe riaperto piccoli spiragli anche per obiettivi importanti, con la sconfitta invece, come ha detto coach Friso dopo la partita, si può ancora giocare per traguardi come il settimo o l’ottavo posto, che ancora sono a soli due punti di distanza, ma non oltre, vista la discontinuità di rendimento e risultati. Adesso si gioca di nuovo con tanta pressione, perché sbagliare ancora nelle prossime partite, Sangiorgese fuori, poi Cecina ed Empoli in casa, potrebbe spostare l’obiettivo da playoff a corsa per la salvezza. La cronaca: l’incontro inizia coi gialloblu che sembrano imboccare la giusta via, bombe di Eliantonio e Tognacci per il 6 a 0, ma se l’attacco sembra funzionare, la difesa non da altrettante garanzie e subito subisce ciò che non deve, Tarditi dalla distanza e Antonietti da sotto. Mazzantini entra nel match e impatta bene con due canestri, ma riesce quasi subito per due falli commessi, dall’altra parte le bombe di Danna e Fowler danno il più 4 agli ospiti, ma nel finale Bianchi, dalla lunetta e con l’unica bomba a segno della partita fissa il 20 a 19. Piombino nel terzo, dopo un iniziale equilibrio, riesce ad issarsi sul più 6, con l’arresto e tiro di Paolin e il piazzato di Persico, ma non sfrutta il momento, sprecando tre attacchi consecutivi, frutto di buone difese e recupero palla. Nel calcio dicono gol mancato gol subito e Danna da tre e Castellino in penetrazione chiudono il gap. Piombino ha una seconda occasione, quando coi canestri di Eliantonio , Venucci e Tognacci da tre si porta sul più 9, ma altri tre errori in attacco propiziano il meno 5 Alba al riposo, 43 a 38. Nel terzo iniziano ad arrivare segnali negativi per il Golfo, l’attacco diventa sterilissimo, solo 13 punti segnati, la difesa subisce con una preoccupante regolarità ed il risultato è il sorpasso degli ospiti al minuto 27, chiudendo poi avanti di due il quarto, 56 a 58. Fra il minuto 31 e il 35 il misfatto finale, in attacco arriva uno 0 su 7 dal campo e Alba invece con un 4 su 7, piazza un break da 10 a 0 e i gialloblu affondano a meno 12. L’ultimo sussulto dei locali sono la bomba di Eliantonio e la prima di Venucci, meno 5 a 1 e 40’’ dalla sirena, ma la difesa non risponde presente e viene tagliata come il burro da Antonietti, coi canestri che sigillano la vittoria dei langaroli.
Solbat Piombino - S.Bernardo-Abet Langhe Roero 72-79 (20-19, 23-19, 13-20, 16-21)
Solbat Piombino: Giacomo Eliantonio 21 (2/6, 4/5), Mattia Venucci 12 (4/5, 1/6), Francesco Paolin 10 (5/9, 0/3), Federico Tognacci 10 (2/5, 2/5), Saverio Mazzantini 9 (3/6, 1/2), Camillo Bianchi 8 (0/2, 1/7), Edoardo Persico 2 (1/4, 0/0), Niccolò Pistolesi 0 (0/1, 0/0), Mattia Riccardi 0 (0/0, 0/0), Edoardo Pedroni 0 (0/0, 0/0), Giovanni Mezzacapo 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 15 - Rimbalzi: 33 4 + 29 (Giacomo Eliantonio, Mattia Venucci 7) - Assist: 10 (Francesco Paolin 4)
S.Bernardo-Abet Langhe Roero: Emanuele Tarditi 25 (5/7, 4/8), Luca Antonietti 16 (6/9, 1/4), Andrea Danna 13 (2/5, 2/5), Nicolò Castellino 12 (5/8, 0/2), Daniel Alexander perez 5 (1/4, 1/4), Luca Fowler 5 (1/3, 1/3), Marco Prunotto 3 (1/2, 0/0), Francesco Cravero 0 (0/0, 0/0), Luca Cortese 0 (0/1, 0/1), Alessandro Cagliero 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 12 - Rimbalzi: 36 4 + 32 (Luca Antonietti 10) - Assist: 11 (Andrea Danna 6)

Basket Golfo Piombino

Posta un commento

0 Commenti