Header Ads Widget

Ultima del 2021 con vista Coppa Italia: a Pistoia arriva l’Orlandina


Ultimo appuntamento del 2021 della Giorgio Tesi Group Pistoia: mercoledì 22 dicembre alle 20.30 i ragazzi di Nicola Brienza ospiteranno al PalaCarrara l’Infodrive Capo d’Orlando, nel match valido per il recupero della nona giornata di andata del girone verde di serie A2 Old Wild West. Dopo la sconfitta interna con Orzinuovi, che ha fermato una striscia di quattro successi consecutivi, la squadra biancorossa vuole reagire conquistando quei due punti che garantirebbero l’accesso alle final eight di Coppa Italia con un turno di anticipo. Biglietti a disposizione al botteghino (martedì 17-19:30, mercoledì dalle 18 in poi) e online. La gara sarà trasmessa in diretta su LNP Pass e in differita su TVL. Match Sponsor: Cieffe Odontoiatrica. Così il coach: «Fin dal dopogara di domenica ho visto negli occhi dei ragazzi una sana delusione costruttiva e la voglia matta di tornare in campo: questo recupero calza a pennello per provare a girare subito pagina e riprendere il nostro percorso. Con Orzinuovi abbiamo sbagliato tante cose, facendo errori che non ci appartengono, ma non c’è stata sottovalutazione dell’avversario come non ci sarà con Capo d’Orlando: del resto il campionato ci dice che non ci sono partite facili e scontate. Quella siciliana è una squadra di assoluto talento, come ci ha già dimostrato in Supercoppa, che può strappare in ogni momento con canestri di grande qualità: dobbiamo essere consapevoli di questo ed essere bravi a gestire la gara, senza frenesia nei momenti complessi. Una partita storta ci può stare, adesso recuperiamo le nostre sicurezze: per farlo, dovremo essere concentrati, motivati e carichi ai massimi livelli». In occasione del match tra Giorgio Tesi Group e Capo d’Orlando torna anche il Pistoia Basket Charity Project, che questa volta ospiterà la sezione pistoiese di Abio: «Ringraziamo il Pistoia Basket per l’invito, siamo molto felici di questa occasione di visibilità per la nostra realtà – ha affermato Elena Orlandini, responsabile comunicazione dell’Associazione per il Bambino in Ospedale di Pistoia – i volontari Abio si recano in ospedale con magliette colorate e cercano, attraverso il gioco, di sollevare dai timori e dalle paure i bambini in degenza: alla fine facciamo cose semplici, ma si tratta di un volontariato molto strutturato».

Pistoia Basket 2000

Posta un commento

0 Commenti