Header Ads Widget

Cus Cagliari ferma la corsa della Pff Il Palagiaccio


Partita decisamente sottotono per le ragazze di Coach Corsini che perdono a Cagliari due punti importanti dopo tre settimane travagliate da infortuni in cui non mai riuscite ad allenarsi al completo. Dopo un buon primo tempo hanno ceduto quando si è alzata la pressione difensiva della squadra sarda riuscendo a realizzare solo 13 punti nel secondo tempo perdendo gli equilibri che invece erano stati tenuti nella prima parte di gara e del campionato. Su un campo difficile la PFF riesce comunque a contenere l’avversaria a 51 punti dimostrazione che anche nei momenti di difficoltà la squadra riesce a rimanere in partita grazie alla difesa. “Una sconfitta che lascia l'amaro in bocca ma che non cancella il buono fatto fino ad ora” – le parole a fine match di Coach Corsini. La prossima settimana si gioca contro Vigarano per l'ultima partita del girone di andata sperando di recuperare in settimana la giusta concentrazione.
CUS CAGLIARI: – Puggioni 11, Serra n.e., Marti n.e., Striulli n.e., Caldaro 6, Saias 2, Cecili 3, Madeddu n.e., Niola, Prosperi 13, Gagliano 8, Ljubenovic 8 - All. Xaxa
PFF PALAGIACCIO: Rossini S. (Cap) 8, Rossini M. 18, Speziali, De Marchi 4, Dell’Olio 2, Galfano n.e., Poggio 6, De Cassan 5, Polini, Reani n.e. - All. Corsini
1° QUARTO 12 – 17 2° QUARTO 27-30 3° QUARTO 41-37 FINALE 51-43
Arbitri: Mamone di Novara e Scolaro di Torino

Ufficio Stampa PFF

Posta un commento

0 Commenti