Header Ads Widget

Abc Solettificio Manetti a valanga su Arezzo


Un’Abc Solettificio Manetti padrona del campo batte lo Scuola Basket Arezzo 80-54 e porta a casa il terzo successo consecutivo. Senza storia. Stavolta bastano due parole per descrivere la gara che al PalaBetti ha visto l’Abc Solettificio Manetti dominare lo Scuola Basket Arezzo. E se non bastassero le parole, arriva a ulteriore conferma il finale: 80-54. Una partita in cui i ragazzi di Paolo Betti hanno dato ancora ottime indicazioni dopo quelle emerse nelle ultime due vittorie contro Quarrata e Prato, portando a casa il terzo acuto consecutivo. Un successo frutto di tanta intensità e un grande cuore in difesa, tanto da tenere la squadra aretina a 21 punti a metà gara, così come di un attacco corale spinto da cinque uomini in doppia cifra (Pucci, Belli, Corbinelli, Scali, Terrosi) e con la ciliegina dei due punti realizzati dal classe 2006 Daniele Viviani. Una vittoria di carattere, che ha ribaltato il -5 subito all’andata e permesso di portare a casa due punti importanti in vista del tour de force che nelle prossime due settimane vedrà l’Abc Solettificio Manetti giocare quattro partite con due recuperi infrasettimanali mercoledì 23 (a Valdisieve) e mercoledì 2 marzo (al PalaBetti con Lucca).
Quintetti
Abc: Belli, Corbinelli, Terrosi, Pucci, Scali
Arezzo: Rossi, Provenzal, Ghini, Cutini, Giommetti
Quattro punti di Scali inaugurano la sfida con l’Abc che chiude bene in difesa e prova a scappare a metà frazione costringendo coach Evangelisti al time out sul 12-3. Al rientro in campo l’inerzia non si sposta e Belli in penetrazione infila la doppia cifra di vantaggio (17-7). L’Abc controlla tenendo alta l’intensità in fase difensiva e toccando il 22-8, che diventa 22-9 al primo riposo. Pucci dall’arco apre il secondo periodo per il +16 (28-12), vantaggio che i gialloblu amministrano grazie alla grande attenzione in difesa che innesca buone giocate offensive. La tripla di Belli vale il 31-14, mentre Rossi e Cutini cercano di tenere in scia gli ospiti. Il recupero di Terrosi, però, serve Corbinelli sull’arco finchè Scali sulla sirena manda tutti all’intervallo sul 40-21. L’Abc torna in campo caldissima dalla lunga distanza: apre Pucci, segue Belli, chiude Terrosi ed è +27 (53-26). Arezzo prova a farsi sentire con Brandini e il solito Rossi ma i gialloblu sono in pieno controllo e sul finale l’assist del classe 2006 Viviani manda a segno Scali per il +30 su cui si va all’ultimo riposo (63-33). In un ultimo quarto che non riserva sorprese, l’unico sussulto arriva dalla bella penetrazione con cui Viviani si iscrive a referto. Il resto sono solo gestione, cuore e orgoglio gialloblu.
ABC SOLETTIFICIO MANETTI – SCUOLA BASKET AREZZO 80-54
Parziali: 22-9, 40-21 (18-12), 63-33 (23-12), 80-54 (17-21)
Abc Solettificio Manetti: Belli 15, Pucci 16, Terrosi 12, Scali 16, Corbinelli 16, Delli Carri 1, Cicilano 2, Tavarez, Viviani 2, Cantini ne, Lazzeri ne. All. Betti. Ass. Manetti, Calvani.
Scuola Basket Arezzo: Brandini 6, Ghini 5, Cutini 13, Rossi 10, Cresti 4, Calzini 1, Ndaw 1, Castelli 5, Giommetti, Provenzal 9. All. Evangelisti. Ass. Fracassi.
Arbitri: Rinaldi di Livorno, Parigi di Firenze.

Camilla Trillò
Ufficio Stampa
Abc Castelfiorentino / Basket Castelfiorentino / Gialloblu Castelfiorentino

Posta un commento

0 Commenti