Header Ads Widget

Dany Basket, altro stop: al PalaMelo fa festa Pisa

Quarto ko consecutivo per il Consorzio Leonardo Servizi e Lavori Quarrata, che incappa in una brutta serata nel recupero della 15esima giornata di campionato. Il Cus Pisa passa meritatamente al PalaMelo, conducendo le danze dall’inizio alla fine e vincendo 69-84. Da sottolineare le pesanti assenze fra i mobilieri di coach Beppe Valerio, sostituito nuovamente da Francesco Tasselli nei panni di capo allenatore, di Fiorello Toppo e Fabio Riccio, quest’ultimo per squalifica.
LA CRONACA
Partenza decisamente molle quella del Dany Basket, che dopo tre minuti è sotto 0-10 contro un Cus che trova buona soluzioni offensive. A sbloccare Quarrata ci pensa Falaschi, ma il vantaggio degli ospiti cresce ulteriormente. La squadra di coach Tasselli fatica a contenere in difesa i pisani, che arrivano al ferro con una certa facilità. Al 7’ Florindi e compagni volano sul 7-21, approfittando delle basse percentuali al tiro dei biancoblu. A dir la verità sono tante le cose che non funzionano nelle file dei mobilieri, che non a caso sono sotto 9-23 al 10’. 5-0 di parziale firmato Cantrè e Cukaj per aprire la seconda frazione. L’attacco quarratino pare muoversi con maggior fluidità e a beneficiarne sono i lunghi. Al 14’ Falaschi riporta i suoi a -8 (20-28), prima della risposta del Cus, che resta saldamente avanti (+13 sul 27-40 al 17’). Il Dany Basket continua a tirare male, mentre i viaggianti non hanno problemi a mantenere un più che discreto margine. E così all’intervallo il tabellone luminoso recita 32-45. Dagli spogliatoi rientra una Quarrata con tutta un’altra faccia. I locali piazzano un break di 12-4 ispirato in primis dalle due triple consecutive di Cannone e da una difesa a zona estremamente aggressiva. Federico Regoli tira fuori dal cilindro un paio di conigli, ma i pistoiesi adesso sono “on fire” e il gioco da tre punti di Cukaj vale il 47-52 del 35’. La gara si accende per alcune decisioni arbitrali che non piacciono affatto al PalaMelo, Vettori e soci sono a contatto e il risultato al 30’ è di 55-61. Falaschi tiene accese le speranze dei quarratini a inizio ultimo quarto. Ma dall’altra parte Italiano infila sette punti consecutivi e la formazione ospite torna sul +12 (58-70 al 34’). Lazzeri manda a segno due triple di fila e per il Dany Basket è notte fonda. A nulla infatti servono i canestri di Falaschi. A festeggiare è il Cus, che trionfa 69-84.
Dany Basket Quarrata – Cus Pisa 69-84 (9-23, 32-45, 55-61)
Quarrata: Falaschi 17, Cannone 11, Cantrè 5, Zucconi, Baroncelli 14, Calugi 6, Vettori 6, Frangioni, Cukaj 10. All. Tasselli.

Dany Basket Quarrata

Posta un commento

0 Commenti