Header Ads Widget

Fabrizi presenta Fabriano: “Una delle avversarie più difficili da affrontare”


Avvicinamento alla diciottesima giornata del Girone Rosso della Serie A2 Old Wild West che vedrà contrapposte domenica 6 febbraio alle ore 17.00 al PalaBaldinelli di Osimo, Ristopro Fabriano e Umana San Giobbe. Chiusi arriva da un ottimo momento che ha portato in dote sei punti in tre partite più la storica qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia di marzo. Fabriano, dopo una serie di sconfitte consecutive, ha rivoluzionato il proprio roster, cogliendo alla prima occasione utile con i nuovi innesti, un’importante vittoria contro Eurobasket Roma. “Siamo usciti dai problemi legati al Covid nel migliore dei modi, abbiamo avuto la possibilità di lavorare in palestra con una discreta tranquillità prima delle tre gare consecutive – commenta Andrea Fabrizi, assistente nello staff tecnico di Coach Bassi. Un plauso va ai ragazzi e a tutto lo staff per essere arrivati in condizioni ottime a giocare tre partite in una settimana. Abbiamo vinto nel rush finale e questo la dice lunga sulla bontà del lavoro svolto”. “Andiamo a Fabriano carichi per le tre vittorie, sappiamo benissimo che sarà una partita molto difficile. Affronteremo una squadra che ci ha messo in difficoltà all’andata e che in questo momento può essere considerata la mina vagante del campionato perché hanno cambiato assetto e saranno tutti da scoprire. Adesso hanno una struttura più convenzionale con i due stranieri, uno nel reparto esterni e uno tra i lunghi. Hanno aggiunto tre giocatori, uno (Santiangeli) aveva già giocato all’andata ma era alle prime uscite, più gli altri due, Tommasini e Hollis, che sono super esperti della categoria. Credo che per loro inizi da adesso un campionato completamente diverso. Fabriano è una squadra che ha saputo soffrire, perché ha giocato tante partite dovendo fare a meno di pedine importanti ma che appena è uscita da questa situazione ha dimostrato, con una partita di grandissima intensità, di essere in questo momento una delle avversarie più difficili da affrontare”.

San Giobbe Basket Chiusi

Posta un commento

0 Commenti