Header Ads Widget

Fabrizi presenta Ferrara: "Loro roster importante, ma noi siamo consapevoli"


Avvicinamento al recupero della quattordicesima giornata del Girone Rosso della Serie A2 Old Wild West che vedrà contrapposte mercoledì 16 febbraio alle ore 20.30 all’Estra Forum di Chiusi, Umana San Giobbe e Top Secret Ferrara. Con la splendida vittoria su Scafati, Chiusi ha messo la quinta consecutiva salendo a quota ventidue in classifica. Dall’altra parte arriverà Ferrara, forte della vittoria interna su Fabriano che ha subito rimesso la formazione emiliana in carreggiata dopo lo stop a San Severo. All’andata, la prima del campionato, si impose Chiusi con il 65-78 che valse il primo storico successo della formazione biancorossa nel campionato di Serie A2. “Siamo sicuramente in un momento molto buono e la partita con Scafati ne è la dimostrazione – commenta Andrea Fabrizi, assistente nello staff tecnico di Coach Bassi. Stiamo lavorando bene, abbiamo recuperato dopo il periodo di Covid uscendone, se possibile, megliori rispetto a prima; sicuramente più compatti. Poi, senza dubbio, le vittorie portano sempre vittorie, il morale è molto alto. Dovremo essere bravi a mantenere soprattutto questo stato psicologico”. Il filotto è arrivato dopo la brutta prestazione interna con Eurobasket. “Se mi avessero detto che avremmo vinto cinque partite consecutive, di cui la quinta con Scafati, dopo quella prestazione avrei dato del matto a chiunque. Quella partita però ci ha fatto riflettere. Una sconfitta brutta prima di una pausa molto lunga, siamo stati bravi a ricompattarci a ritrovare i nostri equilibri e le caratteristiche migliori. Adesso siamo molto soddisfatti e possiamo lavorare in maniera serena ma sempre restando coscienti del nostro obiettivo ovvero salvarci il prima possibile”. Prossima avversaria Ferrara, nel recupero infrasettimanale della prima del girone di ritorno. “Ferrara è una squadra dal roster molto importante. Rispetto all’andata, in cui erano in emergenza perché praticamente non avevano il playmaker, hanno aggiunto Vencato e ritrovato Zampini, due giocatori molto importanti per loro. In generale una squadra piena di veterani, hanno grande atletismo e giovani che hanno già diverse stagioni alle spalle e che danno qualità. Sarà una partita molto complicata. Dalla nostra avremo la consapevolezza di quello che possiamo fare – conclude Fabrizi. Secondo me la cosa più importante è giocare partita per partita mettendo tutta l’attenzione possibile e vedere alla fine in quale posizione ci troveremo”.

San Giobbe Basket

Posta un commento

0 Commenti