Header Ads Widget

Impegno casalingo per la Toscana Food Don Bosco, al “palaMacchia” arriva Arezzo


Due settimane dopo la bella vittoria contro Quarrata, la Toscana Food Don Bosco torna a recitare davanti al pubblico amico. Lo fa affrontando una squadra che naviga tranquilla a metà classifica, con 16 punti, frutto di 8 vittorie ed altrettante sconfitte. Una compagine, quella aretina, che ha nella difesa il proprio punto di forza, lo dicono gli appena 65,7 subiti, numeri che la rendono la meno perforata del torneo. Del resto, il roster a disposizione di coach Evangelisti è magari un po' corto quanto a rotazioni, ma sicuramente di buon livello, ricco di giocatori esperti della categoria, in primis il 33enne Cutini, con 12,2 punti di media il miglior marcatore di Arezzo, ma anche Brandini, arrivato in estate dalla Synergy Valdarno, e Daniele Rossi, entrambi in doppia cifra quanto a punti realizzati. A dare una mano ci sono poi i giovani Ghini e Cresti, protagonisti di una ottima stagione, sia in C Gold che nel campionato Under 19. In definitiva, una squadra davvero temibile per la Toscana Food Don Bosco che oltretutto dovrà fare a meno di Luca Malfatti ed ha in forte dubbio la presenza di Schiano. Per portare a casa i due punti il percorso è obbligato, bisogna incanalare la partita verso ritmi alti, senza farsi prendere dall’ansia se ci sarà da attaccare la difesa schierata degli ospiti. Ribadisce il concetto anche coach Ricci che presenta così la partita: “Ci troveremo una squadra che ha nella difesa il suo punto di forza, non a caso quella di Arezzo è la meno perforata dell’intero torneo. Proprio per questo dovremo tener alti i ritmi della contesa e quando avremo di fronte la difesa schierata, non dovremo incaponirci in iniziative individuali, ma attaccarla con grande pazienza, ben sapendo di aver di fronte una squadra ricca di giocatori esperti, penso a Cutini, Giommetti e Brandini, ben coadiuvati dai giovani Cresti e Ghini. Purtroppo dovremo fare a meno dell’infortunato Malfatti ed abbiamo Schiano in forte dubbio, ma scenderemo in campo per gettare il cuore oltre l’ostacolo e conquistare la seconda vittoria interna di fila, fondamentale nella corsa alla salvezza.” Appuntamento Sabato prossimo, 5 Febbraio, alle ore 18:30 al “palaMacchia”, con ingresso gratuito nel rispetto delle normative anti-Covid.

#donboscolivorno

Posta un commento

0 Commenti