Header Ads Widget

La Toscana Food Don Bosco ospita il Cus Pisa


Domenica lavorativa per la Toscana Food Don Bosco; i ragazzi di Gabriele Ricci ospitano, infatti, al “PalaMacchia”, palla a due alle ore 18:00, i “cugini” del Cus Pisa in una partita fondamentale per il proseguo del campionato rossoblu. Lo dice la classifica, che impone a Mazzantini e compagni una vittoria per continuare a sperare nella salvezza. Obiettivo sicuramente alla portata, ma non semplice da raggiungere, contro una squadra rivitalizzata dalla bella vittoria di domenica scorsa su Agliana. Il Cus Pisa, allenato dall’esperto coach livornese Walter Angiolini, possiede infatti un roster di tutto rispetto per la categoria, un giusto mix di esperienza e gioventù che la rende assai temibile. Si tratta di un gruppo che gioca assieme da diversi anni e vanta una batteria di esterni di tutto rispetto, in particolare Italiano, uno che ha diversi punti nelle mani, ma anche l'esperto capitano Fiorindi, senza dimenticare il giovane Federico Regoli e l’esperto Sena, due che segnano rispettivamente 9,6 ed 11,9 punti di media. Per portare a casa i due punti, la Toscana Food Don Bosco dovrà seguire la falsariga delle ultime partite, nelle quali ha prima agevolmente regolato Quarrata e poi ha sfiorato l’impresa contro Arezzo e la corazzata Spezia, trovando con buona continuità la via del canestro avversario e limitando, nel contempo, le percentuali degli esterni del Cus Pisa. L’importanza della partita è evidenziata da coach Gabriele Ricci che presenta così i 40’ del “PalaMacchia”: “Ci aspetta un confronto difficilissimo, un vero e proprio scontro salvezza che vogliamo vincere a tutti i costi. Arriviamo da due ottime prestazioni, ancorchè non premiate dalla vittoria, contro Arezzo e Spezia; dobbiamo dare continuità a quanto di buono abbiamo fatto nell’ultimo periodo e se lo faremo avremo buone possibilità di portare a casa i due punti. Di fronte avremo una squadra da prendere con le molle, che gioca assieme da diversi anni, ben allenata da Angiolini, in possesso di un roster di qualità, in particolare nel reparto esterni. Dovremo assolutamente tenere alti i ritmi e difendere forte, soprattutto, ma non solo, sui loro giocatori migliori; così facendo avremo buone possibilità di portare a casa due punti fondamentali nella corsa alla salvezza.” Appuntamento Domenica prossima, 20 Febbraio, al “PalaMacchia” con inizio alle ore 18:00. Ingresso gratuito nel pieno rispetto delle normative anti-covid.

#donboscolivorno

Posta un commento

0 Commenti