Header Ads Widget

La Zip Campi si fa rimontare al supplementare dalla Liburnia


Cosa si può dire di una partita sempre condotta con vantaggi anche sopra la doppia cifra ma che non siamo mai riusciti a chiudere definitivamente? Fino all' ingenuità dell'ultima azione dei tempi regolamentari dove con 11 secondi ed un vantaggio di 3 punti abbiamo permesso un tiro da tre buzzer beater che ha portato il pareggio. Nel supplementare i padroni di casa hanno poi preso l'abbrivio dell'entusiasmo e sono arrivati sopra di 7 lunghezze e questa volta il recupero ed il buzzer beater da tre non è bastato visto che eravamo sotto di 4, con la partita che finisce con le nostre perplessità per la gestione del cronometro negli ultimi due minuti del supplementare. Durante la partita siamo stati messi in difficoltà dai moltissimi canestri in transizione e dalle alchimie difensive di coach Pardini, arrivate anche ad una zona mista con rombo ed un marcatore fisso su Torres che con 9 punti consecutivi aveva aperto il solco nel quarto parziale. In questi casi si dice battuta d'arresto che può servire di lezione perché in questa categoria ed in questi campi non ci si può permettere di sottovalutare gli avversari.
Libertas Liburnia - Zip Campi 95-94 dts (23-28 41-46 53-60 80-80)
Libertas: Marrucci 33,Bonciani 26, Brunelli 15, Ristori 11, Bellavista 8, Tassara 2, Mannucci, Ferretti, DeLaCruz ne, Nachi ne, Martelli ne, Pardini ne All Pardini
Zip Campi: Corsi 19, Dionisi 13, Municchi 13, Torres 12, Massoud 9, Acciaioli 8, Vignozzi 8, Petri 6, Corti 4, Ionta 2, Berillo ne All Bonetti

Pallacanestro Campi Bisenzio

Posta un commento

0 Commenti