Header Ads Widget

Per l'Use Computer Gross il solito calo finale porta ad un nuovo ko


Nel recupero ad Alba, la squadra di coach Corbinelli gioca una buona partita fino al parziale conclusivo nel quale incassa 29 punti. Nel finale anche gli episodi sono sfortunati ed arriva così un altro ko
Se sabato con Legnano il calo era arrivato dopo i primi due parziali, stavolta eccolo nel finale e, purtroppo, la sostanza non cambia. L'Use Computer Gross perde 78-74 sul campo di Alba ed è l'ottava sconfitta nelle ultime nove partite. I 29 punti incassati nel parziale conclusivo sono lì a testimoniare che la gara, dominata e ben giocata a lungo, si decide proprio lì. Stavolta i ragazzi di coach Corbinelli non sono neppure fortunati visto che gli episodi finali che decidono la partita sono tutti a loro sfavore ed in quei momenti pesa naturalmente anche la rotazione limitata per le assenze di Berti, Sesoldi e Giannone. L'inizio dei padroni di casa è scopiettante ed il tabellone dice 10-3. De Leone mette i suoi primi punti con un paio di bei movimenti sotto mentre Restelli è ispirato con due triple consecutive: 12-10. Digno impatta a 14 e Restelli, sempre dalla distanza, firma il sorpasso: 14-17. Di Balducci il 16-22 col quale le squadre vanno al primo riposo. Torrigiani con un libero battezza la seconda frazione nella quale la Computer Gross continua a tenere il ritmo alto, a giocare bene ed a segnare: di Guerra il 18-26. Qui Alba si scuote con un parziale di 6-0 prima di una nuova fiammata biancorossa suggellata dal 28-40 ancora di Guerra col quale si va al riposo. Un 4-1 riapre i giochi ed ancora Restelli piazza la tripla del 32-44 che fa capire come la squadra sia uscita concentrata dallo spogliatoio. La tripla di Restelli del 37-51 è un bel pugno sul tavolo della partita ed anche Landi da un contributo importante in questa fase. Al 30' siamo 49-59 ma la frazione finale si apre con le triple di Antonietti e Castellino per il 55-61. L'aria ora è diversa. Ancora Antonietti per il 57-61 e partita riaperta anche se c'è un fallo tecnico ad Alba che, al di là del libero segnato da Guerra, spezza il ritmo dei padroni di casa. Sul 60-62 di Antonietti coach Corbinelli deve chiamare timeout ma, alla ripresa, ancora il giocatore di casa firma il sorpasso con un gioco da tre punti: 63-62. Di Alexander il 65-62 e Guerra dalla lunetta torna finalmente a segnare: 65-64. Su una rubata di Cortese ecco il 71-66 e qui De Leone cattura un gran rimbalzo e appoggia il 71-68 al 7'. Del solito Antonietti il 73-68 e l'Use, con un paio di forzature dalla distanza, non riesce a rientrare quando mancano 90 secondi alla sirena. Un rimbalzo offensivo concede un extra possesso ad Alba che però non segna e Restelli va in lunetta per il 73-70 ad un minuto dalla fine. Guerra recupera una gran palla ed appoggia il 73-72 ed ancora una volta Antonietti, anche se sbaglia il libero aggiuntivo, colpisce duro l'Use per il 75-72. Corbinelli chiama timeout a 27 secondi dalla sirena, Restelli sbaglia la tripla del pareggio e, sul rimbalzo, i biancorossi non controllano la palla. A quel punto, con 17 secondi da giocare, si va al fallo sistematico e, nonostante un canestro di Torrigiani, Alba va a vincere per 78-74.
78-74 S.BERNARDO-ABET LANGHE ROERO Tarditi 14, Fowler, Antonietti 27, Cortese 5, alexander 15, Uko ne, Prunotto ne, Castellino 5, Danna 12, Cagliero ne, Cravero ne. All. Iacomuzzi
USE COMPUTER GROSS Antonini 7, Guerra 18, Torrigiani 6, Balducci 3, Digno 4, Landi, Restelli 21, Sesoldi ne, De Leone 15. All. Corbinelli (ass. Puschi/Cappa)
Arbitri: Cassina di Desio e Di Pilato di Paderno Dugnano
Parziali: 16-22, 28-40 (12-18), 49-59 (21-19), 78-74 (29-15)
Le statistiche della partita: https://netcasting3.webpont.com/?ita3_a_1654

USE Basket

Posta un commento

0 Commenti