Header Ads Widget

Sancat – Proget Impianti Jokers Basket 57 – 55


Prosegue il periodo difficile della Proget Impianti Jokers Basket che non riesce (a differenza di quanto successo nella gara di andata) a completare la rimonta ai danni di Sancat, incassando la terza sconfitta stagionale nell’impegno di giovedì sera alla Palestra Kassel. PRIMA DIVISIONE TOSCANA – GIRONE E / 8ª GIORNATA GIOVEDÌ 10 FEBBRAIO @ PALESTRA KASSEL
SANCAT – JOKERS BASKET 57-55
(15-10, 32-31, 44-41, 57-55)
SANCAT D’Anna 10, Tanzi 7, Gambassi 7, Vagniluca 5, Salvadori 4, Galdi 11, FIbbi 6, Marinai 5, Morandi 2, Saccardi ne, Carlà ne, Galanti ne. Coach: Baracchi
LEVANTE SRL JOKERS BASKET Tarchi 9, Gerbi 5, Mori 4, Taccetti 2, Cuomo, Drai 19, Margheri 8, Jakoberaj 5, Carli 3, Galli, Romoli, Marri. Coach: Donatini
Parziali: 13-17, 20-41, 57-55.
Arbitro: Cammilli di Empoli (FI)
Inizio di match che premia i padroni di casa, che colpiscono i Jokers sia nel pitturato con D’Anna sia da fuori con i tiri di Tanzi e Fibbi. Gli uomini di Coach Donatini faticano ad entrare in partita nel primo quarto ma trovano punti preziosi dall’arco con Mori e Drai, quest’ultimo all’esordio in campionato. Nel secondo quarto Sancat prova subito l’affondo: la tripla di Galdi chiude un mini-parziale di 7-2 che regala il massimo vantaggio ai padroni di casa (22-12 al 14′). I Jokers però non demordono e stringono le maglie in difesa, tornando in partita soprattutto grazie ai punti in uscita dalla panchina degli ottimi Margheri (2 triple) e Jakoberaj. La rimonta ospite culmina proprio con il +1 frutto della seconda tripla del numero 50 gialloblu, ma allo scadere della frazione è ancora D’Anna a regalare il vantaggio ai suoi a metà gara. Il terzo quarto vede le due squadre giocarsela alla pari: ancora una volta è Sancat a partire meglio, ma i Jokers rimangono in scia grazie ad un Drai molto ispirato. Alla fine saranno infatti ben 19 i punti per il classe 2001, top scorer di serata. A 10′ dalla fine, il tabellone segna 44-41, con il risultato ancora in bilico. Nel quarto quarto i legnaioli si vedono ancora una volta costretti a rincorrere Sancat che, col canestro di Fibbi si porta sul +6 a poco più di 1′ dal termine. Quando la gara sembra ormai decisa, i gialloblu hanno un ultimo sussulto d’orgoglio: Tarchi accorcia dalla lunetta, poi la pressione ospite genera una palla persa sanguinosa per i padroni di casa, puniti dalla quarta bomba della serata di Drai che vale il -2 a 33″ dalla fine. Nonostante il timeout ordinato da Coach Baracchi, Sancat perde ancora palla nell’azione successiva: l’intercetto di Carli è fondamentale tanto quanto il canestro di Tarchi, che a -14″ trova la parità a quota 55 in penetrazione. I padroni di casa hanno però il possesso per vincerla, con Galdi che trova il fallo sul tiro e fa 2/2 dalla lunetta con 3″ da giocare. L’ultima speranza dei Jokers è affidata alla tripla di Tarchi, che però si spenge sul primo ferro e permette a Sancat di festeggiare il successo.

#Jokers Basket

Posta un commento

0 Commenti