Header Ads Widget

Serie B Old Wild West: la Unicusano Pielle si arrende alla fortissima Omegna


Dopo 3 vittorie consecutive, la UNICUSANO PIELLE LIVORNO è costretta ad arrendersi alla fortissima Paffoni Omegna per 57-68: biancoazzurri con Pederzini al posto di Fin e pimpanti fin dalla battute iniziali, tant’è che il primo quarto se ne va sul 16-12. La reazione piemontese è veemente, figlia di un tasso tecnico clamoroso con i vari Bushati, Planezio, Burini e Balanzoni e tessere le fila (29-35 alla pausa lunga). Nella ripresa Omegna prova a scappare, ma la risposta della Unicusano vale il prezzo del biglietto (46-47 al 30’). Si entra nel quarto e decisivo periodo con la gara in equilibrio, in attesa che l’ennesima sfuriata di Planezio dia il là alla fuga della Paffoni. In casa Pielle consueto apporto di sostanza di Gian Marco Drocker, autore di 19 punti con ottime percentuali.
UNICUSANO PIELLE LIVORNO-Paffoni Omegna: 57-68
UNICUSANO: Pederzini 4, Iardella 5, Tempestini 3, Lemmi 4, Lenti 8, Paoli, Nannipieri ne, Di Sacco 2, Salvadori 3, Drocker 19. All. Da Prato.
PAFFONI: Birindelli 2, Bushati 13, Burini, Taddeo 3, Balanzoni 12, Jokic, Segala ne, Planezio 20, Marchioli, Vujic, Turel 11, Santucci 7. All. Fioretti.
Arbitri: Silvestri e Marcelli di Roma
Parziali: 16-12, 13-23, 17-12, 11-21

Unicusano Pielle Livorno

Posta un commento

0 Commenti