Header Ads Widget

B Femminile: harakiri Unicusano, Spezia passa allo sprint


Un brutto ultimo quarto condanna la UNICUSANO PIELLE LIVORNO a una sconfitta, indigesta, per mano della Basket Academy La Spezia: sul parquet del Pala Cecioni finisce 57-58, al termine di una gara che le ragazze di coach Luca Castiglione – prive di Toti e Cecchi – hanno condotto per oltre 38 minuti con qualità e autorevolezza, prima di scomporsi in apertura di quarta frazione. A quel punto La Spezia, che ha avuto il merito di rimanere sempre con la testa dentro la partita, ne approfittato e suon di bombe ha raggiunto e superato la Unicusano. Nel finale la roulette dei liberi premia le ligue, mentre la Pielle recrimina il calo di concentrazione che non potrà ripetersi durante i playoff. Post season che vedrà le pielline (6°) opposte a San Giovanni Valdarno (3°): prima gara in trasferta, secondo al Pala Cecioni, eventuale bella ancora in Valdarno.
UNICUSANO PIELLE LIVORNO-Basket Academy La Spezia: 57-58
UNICUSANO: Nottolini 6, Zorzi 2, Puccini 12, Castiglione V. 15, Creati 3, Castiglione M. 3, Giari 9, Cecconi 7, Bassini ne, Rossi ne. All. Castiglione, Martella.
Parziali: 10-7, 30-23, 49-39, 57-58

Pielle Livorno

Posta un commento

0 Commenti