Header Ads Widget

Bruttissimo Bama. Finisce 83 a 62 per la Folgore Fucecchio


FOLGORE FUCECCHIO 83
BAMA ALTOPASCIO 62
(19-15; 43-28; 70-45: 83-62)
Arbitri: Uldanck e Parigi
FUCECCHIO: Orsini 26, Berni 21, Falchi 3, Orsucci, Gazzarrini 7, Pandolfi, Masotti, Belli, Avellino, Meucci 4, Tessitori 22. All Rastelli
BAMA: Del Frate 8, Lorenzi 14, Doveri 9, Chiarugi 12, Bini 7, Gueye, Salazar 6, Pellegrini 4, Pinzani, Creati 2. All. Giuntoli
Era già tutto previsto. Troppo facile prevedere che le prestazioni delle ultime 5 gare, tutte insufficienti e confusionarie, sarebbero state il preludio ad una scoppola al cospetto di un avversario di qualità. Appunto. Il Bama é stato asfaltato a Fucecchio, grazie al trio Berni Orsini e Tessitori (69 punti su 83). Tutti e tre in serata di grazia. Ma non solo quello. Un team, quello altopascese, sovrastato sui due lati del campo per intensità, rapidità ed organizzazione. I primi 7 punti di Fucecchio sono realizzati da un Tessitori indisturbato, all'andata costantemente raddoppiato, chiaro segnale di una serata all'incontrario. Il centro biancoverde scherza letteralmente con i lunghi altopascesi per tutto il tempo che è in campo. Primi 10' in relativo equilibrio (19-15). A romperlo, anzi a polverizzarlo, é una zona 3/2, approssimativa quanto intempestiva, che lascia 3 comode triple a Berni in angolo. Meglio non va quando coach Giuntoli torna alla difesa "man to man". È Orsini in trance agonistica, ben conosciuta nei tre anni in gold ad Altopascio, a piazzare tre triple in sequenza, a dire il vero agevolato dalla "horror defense" rosablu. Il Bama prova a reagire ma la palla non circola, anzi tutti tendono, con molta presunzione, a mettersi in proprio rallentando in modo nefasto il gioco. Cosa che accade da molto, anzi troppo, tempo. Intervallo a -15 (43-28) e la terza frazione vede ancora Tessitori a far ciò che vuole, mentre i suoi compagni arrivano prima su ogni pallone. Il Bama sparacchia dall'arco senza ritmo, con percentuali ad una cifra, e sbaglia da sotto, o ai liberi, con triste regolarità. Terza sirena sul -25. Ultima frazione e si arriva anche a -28. Fisiologico per i padroni di casa mollare. Il Bama si illude tornando a -14, con canestri trovati e mai costruiti. A coach Rastelli basta un time out per riprendere un po' le fila. Fucecchio, approfittando delle gambe molli altopascesi, attacca il canestro a ripetizione. Sono tutti falli sacrosanti e relativi 8 tiri liberi (Bama in bonus). Vantaggio di nuovo over 20. Complimenti agli avversari ed esame di coscienza per un Bama bruttissimo. Ma ... era già tutto previsto. Mercoledì' recupero a Siena, sponda Costone. No comment.

Bama NBA Altopascio

Posta un commento

0 Commenti