Header Ads Widget

Calenzano – Levante Srl Jokers Basket 67 – 58


Sfuma nella ripresa il sogno di vittoria della Levante SRL Jokers Basket, che subisce la rimonta della Sibe SPA Pall Calenzano e vede complicarsi il proprio cammino nella rincorsa alla salvezza diretta nel Girone B di Serie D.
SERIE D TOSCANA – GIRONE B / 20ª GIORNATA
SABATO 5 MARZO 2022 @ PalaMascagni di Calenzano
CALENZANO – JOKERS BASKET 67-58
(13-19, 23-31, 43-45, 67-59)
SIBE CALENZANO Vettori 16, Palmieri 16, Sarti 13, Corsini 5, Piacente 5, Schapira 5, Cellai 4, Ionta 2, Nardi, Vangi ne. Coach: Ribeiro Ass. Pieretti
LEVANTE SRL JOKERS BASKET Cambi 10, Ciacci 10, Cappelli 8, Fischetti 6, Coli 5, Pineschi 10, Fabiani 7, Ristori 2, Masi, Ridolfi, Biondi, Conti ne. Coach: Nudo Ass. Castellani
Parziali: 13-19, 23-31, 43-45, 67-59.
Arbitri: Rizzuto di Ponte Buggianese (PT) e Salamone di Capannori (LU)
Ottimo approccio al match da parte degli uomini di Coach Nudo che nel primo quarto muovono molto bene la palla in attacco, trovando in più circostanze la via del canestro, specie con Fischetti e Ciacci. I Jokers se la cavano egregiamente anche dietro, anche se qualche fallo di troppo permette ai padroni di casa di racimolare punti preziosi dalla linea della carità. Il punteggio recita 13-19 quando inizia il secondo quarto: Fabiani e compagni non smettono di mettere in campo la giusta concentrazione ed aggressività, permettendo ai legnaioli di contenere le iniziative di Palmieri per mantenere a distanza Calenzano. Le due squadre vanno dunque negli spogliatoi sul +8 per i Jokers. L’intervallo lungo fa bene ai gialloneri padroni di casa che tornano in campo con le idee più chiare su come battere l’arcigna (fino a quel momento) difesa ospite: in particolar modo è Vettori a risultare decisivo in fase di finalizzazione, con ben 11 punti a referto nel terzo quarto. I Jokers soffrono ma i canestri di Cambi e Pineschi sono ossigeno puro per preservare il vantaggio a 10’ dalla fine. Come spesso capita, è il quarto quarto a decidere il match. La tripla di Sarti e le incursioni di Vettori completano la rimonta per Calenzano, che trova la testa della gara per la prima volta a pochi giri d’orologio dal traguardo. I Jokers non ci stanno alla beffa e con la forza della disperazione provano a rimanere in scia: Ciacci colpisce due volte consecutivamente, poi sono Pineschi e Cappelli a battere un colpo. Palmieri e compagni, tuttavia, non smettono di segnare, ed è proprio una tripla del numero 10 giallonero nell’ultimo minuto di gara a mettere la parola fine al match, decretando il successo di Calenzano.

Olimpia Legnaia Basket

Posta un commento

0 Commenti