Header Ads Widget

Costone decimato dalle assenze, la capolista Jolly Livorno non fa sconti 39-71


IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE SIENA: Pastorelli 8, Sardelli 6, Sabia 10, Pierucci 2, Rinaldi 7, Posta 2, Lippi, Sposato 2, Bonaccini G., Buccianti. All. Meoni
JOLLY ACLI LIVORNO: Peric 11, Ceccarini 16, Orsini 20, Garaffoni 8, Evangelista 9, Simonetti 2, Corti, Sassetti 2, Garcia Leon. All. Betti
ARBITRI: Salvo e Massei
Parziali: 9-19, 23-35, 33-55
Un Drago e la Fornace priva di tre pedine fondamentali quali Barbucci, Dragoni e Valentina Bonaccini, nulla può contro la capolista Jolly Acli Livorno che vincendo sul parquet di Montarioso consolida il primo posto nella regular season della B Femminile. Le ragazze di coach Marco Meoni hanno fatto tutto quello che era nelle loro possibilità, ma senza riuscire a mettere in difficoltà le ospiti, anche se va detto che le labroniche hanno trovato davanti a sé una squadra che ha difeso con le unghie e con i denti perlomeno nella prima parte della gara, ma contro la prima della classe ci voleva ben altro. Ci volevano i canestri che invece sono arrivati con il contagocce (solo 4 punti nell’ultima frazione). Livorno costruisce subito un primo vantaggio in doppia cifra (+10). Questo andamento si ripete anche nel secondo periodo, dove però le costoniane riescono a reggere botta in maniera più consistente, impedendo alle avversarie di prendere il largo. Cosa che invece avviene puntualmente alla ripresa del gioco, con il Jolly Livorno che nel 3° quarto scappa via, imprimendo alla gara un ritmo sostenuto a cui le padrone di casa a mala pena riescono a far fronte. Le giovani mandate in campo dal tecnico Meoni dimostrano di non essere in grado di arginare le folate offensive di marca livornese e ospiti che chiudono sul +22 alla terza sirena. L’ultima frazione è pura formalità; con il risultato ampiamente acquisito, cocah Betti ruota tutto l’organico a propria disposizione, trovando anche dalle seconde linee buone costruzioni di gioco. La lotta impari termina sul 39-71, punteggio fin troppo severo per una squadra ch comunque ha raggiunto l’obiettivo dei play-off che inizieranno già dalla prossima settimana.

Costone Siena

Posta un commento

0 Commenti