Header Ads Widget

Gema domenica al Palaterme contro la Synergy Valdarno (ore 18)


GEMA TORNA AL PALATERME, DOMENICA ALLE 18 CON S.GIOVANNI VALDARNO
La ventitreesima partita ufficiale del campionato mette di fronte i rossoblu domenica al Palaterme (ore 18) alla Synergy San Giovanni Valdarno, settima in classifica a 22 punti assieme ad Arezzo. Per Gema sarà l'occasione per ritrovare Giovanni Bruni, assente nelle ultime due trasferte e per lunghi tratti della partita con Lucca per una distrazione muscolare alla coscia: un giocatore fondamentale. La condizione fisica del gruppo, naturalmente con Ibrahim Konate fuori dai giochi, in attesa della imminente operazione al ginocchio dopo la lesione al crociato, è in miglioramento: la squadra si è allenata con intensità puntando a recuperare energie nell'unica settimana del mese senza partite di mercoledì, ma anche ad affinare gli schemi in vista dei tanti impegni ravvicinati. Per uno scherzo del calendario, sarà anche l'unica sfida domenicale casalinga di marzo (l'altra, il 23 marzo, sarà infatti infrasettimanale con Quarrata). Il 16 marzo sarà poi la volta del primo atteso derby cittadino contro gli Herons e domenica 20 della trasferta sul parquet della Virtus Siena. "San Giovanni è reduce dalla sconfitta casalinga di mercoledì contro Livorno - ha commentato coach Marco del Re - quindi avrà voglia di fare la migliore partita possibile per un riscatto ma anche per la classifica che li vede in piena lotta nella zona playoff. Inizia per noi un nuovo tour de force, costituto da 5 partite in 14 giorni e sarà importante affrontarlo con un buon atteggiamento mentale, come abbiamo fatto a Livorno per lunghi tratti dopo la brutta serata di La Spezia". Tra gli avversari un occhio di riguardo per gli esterni, molto pericolosi. "Cherubini è un giocatore che in stagione viaggia a 18,5 punti di media, e che ormai è una costante. In più hanno aggiunto Fornara, molto valido sia fisicamente che tecnicamente, a cui la Synergy somma Diaw sotto canestro, Valle e Veselinovic anche se hanno perso Ceccherini, Innocenti e Mijatovic per vari motivi. Parola d'ordine difesa e intensità per conquistare due punti importanti davanti al nostro pubblico, che è sempre determinante", ha concluso Del Re.

Matteo Baccellini Comunicazione - Gema Montecatini

Posta un commento

0 Commenti