Header Ads Widget

Ravenna passa con Chiusi, all’Estra Forum finisce 75-85


Umana San Giobbe Chiusi – OraSì Ravenna 75-85 (17-21; 21-16; 19-21; 18-27)
Chiusi Criconia 12, Fratto 2, Musso 10, Biancotto 2, Medford 13, Cavalloro, Pollone 8, Wilson 16, Possamai, Ancellotti 12 Capo All. Bassi Primo Ass. Fabrizi
Ravenna Tilghman 14, Berdini 10, Martini, Cinciarini 16, Gazzotti 2, Arnaldo 6, Denegri 7, Sullivan 18, Simioni 12, Benetti Capo All. Lotesoriere Primo Ass. Zambelli
Arbitri Valleriani, Bartolomeo, D’Amato
Avvio forte di Chiusi con Musso e la tripla di Pollone, ma Ravenna è caparbia nonostante i tanti errori e impatta ai cinque per poi superare con Tilghman e Cinciarini sul 5-10. Tampona Wilson, ma ancora Ravenna da oltre l’arco per l’allungo 7-13 a metà periodo. Time out Bassi per cercare di invertire la rotta. Al rientro però è ancora Ravenna a comandare e a salire addirittura sul 12-21. Un finale di quarto tosto premia l’Umana che con un parziale di 5-0 risale fino al meno quattro. Squadre di nuovo in campo, Chiusi continua a rosicchiare ma arriva la reazione dei romagnoli che si portano sul 23-28. Altro parziale chiusino a ridosso della metà del tempino, prima la tripla di Criconia poi l’arresto e tiro di Medford sanciscono il pari ai ventotto. Blackout Ravenna e altri sei punti per la San Giobbe. Partita da montagne russe vere. Ravenna mette la parole fine al parziale di Chiusi e ne piazza uno a sua volta pareggiando a quota trentaquattro a poco più di tre minuti dalla pausa lunga. L’asse Wilson-Medford vale il nuovo più quattro, Sullivan accorcia con una tripla. Emozioni sul finale di tempo, ma nessuna delle due squadre riesce ad andare a bersaglio. Il secondo quarto si chiude 38-37. Oltre un minuto per i primi punti della ripresa. A trovarli è Ancellotti con i liberi che portano Chiusi avanti di un possesso pieno. Periodo di scarsa precisione da ambo i lati, Ravenna da lontano trova il pari a quaranta dopo quasi tre minuti di gioco. Gran lavoro di Ancellotti sotto il tabellone e sorpasso Umana ma i romagnoli impattano immediatamente. Prosegue il botta e risposta tra le due formazioni, poi Chiusi prova a scappare con le due triple di Criconia e Wilson. Dimezza Simioni dalla lunga che poi si ripete per il 50-50. Criconia in lunetta per il nuovo più due, pari Ravenna che con un Simioni implacabile, alla terza tripla consecutiva, si porta sul 52-55. Tempo chiamato da Bassi, Chiusi rientra e gira a mille firmando un 5-0 che ribalta per l’ennesima volta il punteggio. Non è l’ultimo scossone del periodo, perché Ravenna, a fil di sirena, trova la tripla che manda le squadre a riposo sul 57-58. Quarto quarto con Ravenna due volte in lunetta e tre punti in dote. Inizio è tutto di marca ospite, altri quattro punti e più otto sul 57-65. Chiusi si sblocca con Wilson ma Ravenna non perdona e si porta avanti di dieci. Finale con l’Umana che pur tentando non riesce a risalire la china. I romagnoli rispondono presente a ogni colpo subito e addirittura incrementano portandosi 69-83 a poco più di un minuto dal termine. Nessun sussulto nel finale, Ravenna vince con merito 75-85. Per Chiusi è la seconda sconfitta consecutiva.

San Giobbe Basket

Posta un commento

0 Commenti