Header Ads Widget

Herons Montecatini – Cantini Lorano Srl Olimpia Legnaia 89 – 52


Termina con una sconfitta la regular season della Cantini Lorano srl Olimpia Legnaia. I gialloblu sono stati sconfitti 89-52 dalla capolista Herons Montecatini, squadra che, con 28 vittorie in 30 partite ha dominato la regular season della Serie C Gold Toscana. Per i gialloblu di Coach Zanardo, bilancio invece in perfetta parità, 15 vittorie e 15 sconfitte, che valgono la 7° posizione in classifica e lo scontro Playoff contro Gema Montecatini nei Quarti di Finale.
SERIE C GOLD TOSCANA – 30ª GIORNATA
Sabato 23 Aprile 2022 @ PalaTerme di Montecatini
HERONS MONTECATINI – OLIMPIA LEGNAIA
(20-20, 51-35, 79-44, 89-52)
HERONS MONTECATINI Obiekwe Sam 15, Casoni 15, Dell’Uomo 13, Radunic 12, Giancarli 6, Lafitte 12, Galli 6, Paunovic 4, Lupi 4, Incitti 2, Lepori. Coach: Barsotti Ass. Carlotti e Tonti
CANTINI LORANO SRL OLIMPIA LEGNAIA Nikoci 12, Del Secco 10, Gobbato 5, Scampone 3, Catalano, Baldinotti 8, Riboli 7, Di Nezza 3, Nardi 2, Andrei 2, Mazzerelli, Susini. Coach: Zanardo Ass. Armellini e Soldaini
Parziali: 20-20, 51-35, 79-44, 89-52.
Arbitri: Massei di Viareggio (LU) e Montano di Siena
Ottimo primo quarto dell’Olimpia Legnaia che lotta punto a punto contro la prima della classe. Protagonista, nella squadra avversaria è il lungo Matej Radunic, alla sua terza partita con i colori rossoblu e già faro della squadra. Suoi i primi punti per i termali. Legnaia si affida alla difesa e al contropiede, con Gobbato e Baldinotti terminali offensivi nelle azioni in velocità. Sono proprio le iniziative del duo di ali gialloblu e di capitan Del Secco a mettere in difficoltà la difesa avversaria. L’equilibrio al termine dei 10′ iniziali viene rotto nei primi minuti del secondo quarto, prima col bel canestro di Giancarli in penetrazione, poi con i liberi di Obiekwe Sam: 28-24. Legnaia è imprecisa sotto canestro in questa fase, Montecatini invece non sbaglia niente. Appoggio a canestro per Lupi e tabellone che segna 30-24. Gli Herons iniziano a costruire la loro vittoria nei minuti centrali del secondo quarto, anche se i legnaioligialloblu riescono comunque a far vedere un bel basket. Da ricordare la bella combinazione Scampone–Nikoci che consente al lungo albanese di portare Legnaia a sole 8 lunghezze: 40-32. Finale di quarto di marca rossoblu e squadre al riposo lungo sul 51-35. Ancora Radunic protagonista a inizio terzo quarto: appoggio al tabellone e facile canestro del 53-35. A complicare la situazione per Legnaia c’è il quarto fallo di Nikoci. Lo sostituisce molto bene Riboli, ma ormai l’inerzia della gara è tutta a vantaggio di Montecatini. C’è spazio per Baldinotti che si mette in luce col canestro del 60-40, ma poi è un monologo termale. Galli attacca il canestro e porta a 28 il vantaggio per i padroni di casa: 68-40. Quando inizia il quarto quarto Montecatini ha 35 punti di vantaggio. Vittoria già assicurata per gli Herons e squadre che fanno affidamento a tanti spunti personali nei 10 minuti finali. Chiude la sfida un canestro di Riboli che fissa il punteggio sull’89-52. Nel prossimo weekend prenderanno il via i Playoff, con l’Olimpia Legnaia che sarà ospite dell’altra squadra di Montecatini, il la Gema. Gara 1 dei Quarti di Finale si disputerà a Montecatini Terme, gara 2 a Legnaia e l’eventuale gara 3 di nuovo a Montecatini.

Olimpia Legnaia Basket Firenze

Posta un commento

0 Commenti