Header Ads Widget

Il Bcl perde di una lunghezza e rimanda tutto all'ultima di campionato


Palla scodellata dal Sig. Marinaro, possesso per il Bcl e primi due punti per Simonetti, di una partita che si prospetta ad alta intensità agonistica, a dimostralo è il tabellone che dopo i primi sei minuti di gioco riporta il punteggio di 6/5. Con lo scorrere dei minuti però la partita prende ritmo, con gli ospiti, che complice una situazione di bonus del Bcl, riescono ad impattare e passare a condurre, mantenendosi in vantaggio fino alla prima sirena. Ripresa con gli ospiti decisamente aggressivi che allungano sul Bcl, guadagnando velocemente un più 9 a metà del secondo quarto. Al Bcl occorrono qualche minuto per riprendersi dall’assalto di Agliana prima di cominciare ad avere una maggiore confidenza con il canestro avversario. La partita evolve, Vona, Burgalassi e Pierini attaccano il ferro, realizzando canestri pesanti, riportando il Bcl ad una distanza meno critica, sono quattro le lunghezze al termine del secondo tempino che separano le due squadre. Il rientro in campo vede ancora gli ospiti spingere a fondo sull’acceleratore, tanto che riescono a riportarsi dopo appena due minuti di gioco sul più 10. Ad accorciare dalla distanza è Russo per il meno 7, Agliana risponde con Tommei, e Russo replica sempre da gli oltre 6 metri: quando mancano 4 minuti alla terza sirena il Bcl è a meno 5 dagli ospiti. Poi è Vona a metterla da tre portando il Bcl sul 45/47 con due minuti scarsi da giocare. Il Bcl ci crede, il momento sembra propizio per “agguantare” l’Agliana, che è in una fase in cui non riesce a concretizzare le sue azioni, tanto da non sfruttare nemmeno l’opportunità dei liberi, facendo zero su due. A dare però una mano all’attacco ospite, ci pensa la difesa bianco/rossa, che prima si fa sorprendere. ritrovandosi un avversario libero sotto canestro, al quale però il ferro dice di no, per poi invece, accettare solo dopo due secondi, una palla recuperata con fin troppa facilità, che permette ai ragazzi di Mannelli di chiudere il terzo tempino sul 47/51 L’ultimo quarto si apre con Burgalassi che dalla distanza sigla il 50/51 la tensione in campo comincia a diventare palpabile, il Bcl si gioca la matematica salvezza, mentre l’Agliana l’uscita dai play-out. Landucci in contropiede sigla il vantaggio del più uno, subito rintuzzato dagli ospiti che si riportano su tre lunghezze di vantaggio, con un Tommei sui liberi per uno su due, poi sulla lunetta va Benini ed è ancora il meno tre, dopo cinque minuti. Simonetti di forza segna il meno uno a due minuti e mezzo dalla fine, ma il Bcl ha di fronte una squadra assolutamente non arrendevole, quando il cronometro avverte che resta un minuto e trenta di gioco, il Bcl va a canestro con Benini, che ha poi la possibilità di impattare dai liberi, ma questa volta il ferro nega il punto al Bcl, la risposta degli ospiti è affidata a Tommei che riporta l’Agliana sul più quattro: solo pochi secondi separano il Bcl dal termine del match e si sta profilando una sconfitta difficile da digerire, l’ultimo gioco è per Russo, che dagli oltre sei metri infila una delle sue triple, ma non è sufficiente, la sirena suona e sul tabellone capeggia un 62/63 che costringerà il Bcl ad un surplus di lavoro e impegno e a confidare sul calcolo di una classifica che potrebbe diventare più che avulsa. Domenica prossima dovrà giocarsi la stagione nell’ultima di campionato, in trasferta contro il Don Bosco Livorno, il quale sta lottando con tutte le sue forze per staccarsi dal fondo della classifica ed evitare la retrocessione diretta, e di certo non sarà una passeggiata di salute.
13/14 – 30/34 – 47/51 – 62/63
13/14 – 17/20 – 17/17 – 15/12
Lippi, Piercecchi, Russo 11, Benini 13, Vona 13, Landucci 2, Simonetti 5, Balducci, Burgalassi 16, Pierini 2, Cattani All.Tonfoni, Ass. Pizzolante, Nalin
Endiasfalti Agliana Zita 3, Nesi 2, Chiti, Razzoli 5, Natalini, Nieri 17, Tuci 11, Bruno 8, Covino 2, Tommei 15 All.Mannelli, Ass.Gambassi, Bessi.

Basketball Club Lucca

Posta un commento

0 Commenti