Header Ads Widget

La Toscana Food Don Bosco regola Valdisieve, al termine di un match condotto dall’inizio alla fine


La Toscana Food vince agevolmente la prima delle tre partite che mancano alla fine della stagione regolare; i ragazzi di Gabriele Ricci regolano Valdisieve, che pure era scesa a Livorno per conquistare i due punti della matematica salvezza, sciorinando una tra le migliori prestazioni stagionali, frutto di una grande difesa e di buoni attacchi contro la zona avversaria. A raccontare l’ottimo approccio alla partita, l’avvio sprint dei padroni di casa che piazzano subito un parziale di 12-0 che di fatto indirizza il match, aldilà del velleitario tentativo di rimonta ospite in avvio di quarto periodo. Due punti di platino, in attesa della fondamentale trasferta di domenica prossima a Montevarchi, determinante nella corsa ad evitare l’ultimo posto.
LA CRONACA – Il tecnico della Toscana Food, Gabriele Ricci, si affida al quintetto base composto da Ciano, Peemot, Kuuba, Malfatti ed Onojaife. In casa Valdisieve coach Pescioli sceglie Bartolozzi, Maltomini, Pelucchini, Occhini e Piccini. Ad uscire meglio dai blocchi è la Toscana Food; i ragazzi di Gabriele Ricci piazzano, nei primi 70” di gioco, un parziale di 7-0 che costringe Pescioli a chiedere il primo time out del match. Il minuto di sospensione non sortisce effetto alcuno, la Toscana Food continua a dominare la scena, tanto che i primi punti di Valdisieve – due liberi di Occhini – arrivano dopo 4’15” di gioco, sul punteggio di 12-0 per i padroni di casa. Un margine che, nonostante la zona 2-3 chiamata da Pescioli, aumenta con il trascorrere dei minuti, fino al + 16 di fine primo quarto, sul 23-7. Chiave di volta del divario, la sontuosa difesa della Toscana Food, ben raccontata dal 2/15 dal campo di Valdisieve. Il ritornello non cambia nel secondo quarto, Valdisieve stenta a superare la difesa avversaria, e la Toscana Food arriva fino al + 25, sul 42-17, trovando con buona continuità la via del canestro ospite, nonostante la difesa a zona ordinata da Pescioli. Sul massimo vantaggio, la Toscana Food ha un piccolo passaggio a vuoto, con Valdisieve che piazza un parziale di 6-0, costringendo coach Ricci ad un minuto di sospensione che interrompe il tentativo di rimonta degli ospiti, ed all’intervallo lungo il tabellone del “PalaMacchia” recita 46-27 per la Toscana Food. Anche i numeri di metà partita raccontano della differenza tra le due squadre: i labronici tirano meglio (43 contro 29%) e vincono la lotta sotto le plance, per 24 rimbalzi a 19. Al ritorno dagli spogliatoi, Valdisieve stringe le maglie in difesa – la Toscana Food segna appena 3 punti nei primi 4’ di gioco – e rosicchia lo svantaggio, arrivando fino al -10, sul 52-42. Un gap che rimane sostanzialmente inalterato fino al 57-46 dell’ultimo intervallo. In avvio di quarto periodo, Valdisieve stringe ancor più le maglie in difesa, piazza un parziale di 4-0, arrivando fino al -7. La Toscana Food Don Bosco, però, non si perde d’animo e respinge il tentativo di rimonta degli ospiti chiudendo la partita sul 76-61. Due punti di platino, in attesa del grande scontro diretto di domenica prossima a Montevarchi che, con ogni probabilità, segnerà il futuro della Toscana Food Don Bosco nella corsa alla salvezza.
Toscana Food Pallacanestro Don Bosco Livorno – Valdisieve 76-61
Toscana Food Pallacanestro Don Bosco Livorno: Mori 7, Geromin 2, Carlotti, Maniaci, Mancini 3, Ciano, Peemot 18, Mazzantini 12, Onojaife 11, Malfatti 14, Kuuba 9. All. Gabriele Ricci, Ass. Federico Tosarelli, Simone Sanna.
Parziali: 23-7; 46-27; 57-45; 76-61.

Pallacanestro Don Bosco

Posta un commento

0 Commenti