Header Ads Widget

L’Etrusca a Firenze per continuare a crescere


Coach Marchini: “Firenze è una squadra che ha tanta qualità, più di quello che dice la classifica attuale. Per portare a casa i due punti dovremmo giocare una partita molto solida senza avere passaggi a vuoto.” Siamo sempre più vicini alla fine di questa regular season, e per l’Etrusca sarà un finale ricco di match di altissimo livello a partire proprio dalla partita di domani contro All-Food Enic Firenze. Palla a due ore 18:30 al PalaCoverciano. “La partita di domani sarà estremamente impegnativa contro un avversario che all'andata ci ha messo in grande difficoltà. Noi abbiamo fatto la peggior partita dell'anno invece loro fecero una gara incredibile anche da un punto di vista di percentuali realizzative.” Le prime parole di coach Marchini alla vigilia del match. Firenze è una squadra che ha un quintetto da primissimi posti. Non è una squadra con lunghe rotazioni ma vanta una serie di giocatori veramente di alto livello. Fra i nomi del roster di Pino spunta il playmaker Marotta, la guardia Passoni che tanto fece bene all'andata, Poltronieri e Castelli atleti che possono giocare in più ruoli e Di Pizzo, un cinque vero in grado di mettere tanta fisicità dentro l'area. Dalla panchina provengono importanti innesti come Merlo e Staffieri, in più l'atleta Iannicelli. “Per portare a casa i due punti dovremmo essere più lucidi rispetto alla gara di andata e approcciare con grande determinazione. Sappiamo di giocare contro una squadra ricca di qualità ed esperienza in grado di mettere in campo anche quintetti molto fisici. Vogliamo mantenere la testa della classifica e cercheremo di fare del nostro meglio!” Conclude coach Marchini.

Etrusca Basket San Miniato

Posta un commento

0 Commenti