Header Ads Widget

Troppa Verona per la Gtg Pistoia: sconfitta e terzo posto


La Giorgio Tesi Group Pistoia non può nulla all’Agsm Forum: nel posticipo della terza giornata della fase a orologio, la Tezenis Verona fa la voce grossa e vince per 74-46. Della Rosa e compagni provano a reggere l’urto con la seconda forza dell’altro raggruppamento, ma la stanchezza per i tanti impegni ravvicinati si fa sentire e nella parte centrale del match i padroni di casa hanno gioco facile. Adesso è ufficiale: i biancorossi di coach Brienza chiudono la regular season al terzo posto, indipendente dal risultato dell’ultima giornata con Chiusi al PalaCarrara (domenica ore 18). Ai playoff sarà dunque sfida con la sesta classificata del girone rosso, nel tabellone guidato da Udine. PRIMO TEMPO. I due Johnson inaugurano il match, poi è Caroti a rispondere a Saccaggi. Pistoia impatta sul 7-7 con la tripla di Utomi, Verona tiene il comando con Anderson. Gara molto intensa fin dalle prime battute: la Giorgio Tesi Group trova linfa da Del Chiaro e Utomi, Tezenis ancora a bersaglio con Anderson e Johnson. Con due missili dalla lunga di Grant i gialloblù toccano il massimo vantaggio (+9), ma dopo il time di Brienza arriva la tripla di Della Rosa: 21-14. Pronti, via e arriva la seconda bomba di giornata di Utomi, subito imitato dal solito Grant. Pistoia continua ad affidarsi al tiro dalla lunga e colpisce con Riismaa, Verona non si scompone e schiaccia con Udom. Mini-break biancorosso con 4 punti filati di Magro, prima della magia di Anderson. La Gtg prova a restare in scia con Saccaggi, La Tezenis si mantiene a distanza di sicurezza con le triple di Caroti e Anderson: si va all’intervallo sul 41-30. SECONDO TEMPO. Si riparte con quattro punti consecutivi di Johnson e tre del solito indemoniato Anderson. Tanti errori da una parte e dall’altra in questa fase: ne esce meglio Verona, con con cinque filati di Johnson e il punto esclamativo di Anderson tocca il +17. Il time-out non scuote Pistoia, che prova a ripartire affidandosi a Jazz per poi affondare sotto i colpi di Candussi. Giorgio Tesi Group con le polveri bagnate, Tezenis in scioltezza: 60-37. Gli ultimi dieci minuti non sono che un lungo garbage time. Riismaa dalla lunga risponde a Candussi, ma la benzina è finita da un po’ e Casarin può allungare ulteriormente. Pistoia prova a tenere comunque la barra dritta con una difesa volenterosa e i punti di Utomi e Johnson: finisce 74-46.
TEZENIS VERONA GIORGIO TESI GROUP PISTOIA 74-46
(21-14, 41-30, 60-37)
VERONA Caroti 7, Casarin 5, Johnson 14, Candussi 11, Nonkovic 2, Rosselli, Pini 4, Anderson 16, Udom 5, Grant 9, Spanghero 1. All. Ramagli.
PISTOIA Della Rosa 3, Utomi 14, Divac, Saccaggi 6, Del Chiaro 2, Magro 4, Allinei, Johnson 11, Wheatle, Riismaa 6. All. Brienza.
ARBITRI Ursi, Chersicla, Bartolini.
NOTE Parziali: 21-14, 20-16, 19-7, 14-9.

Pistoia Basket 2000

Posta un commento

0 Commenti