Header Ads Widget

Di fronte ad un PalaEuropa da tutto esaurito, Donoratico fa sua gara-1 di semifinale


Dispensa di Campagna Donoratico - Ineos Sei Rose Rosignano: 71-50
(23-7; 39-21; 57-29)
Dispensa di Campagna Donoratico: Giannetti 9, Guglielmi 13, Fagiolini Fr. 6, Bruci 5, Favilli 6, Fagiolini Fi. 2, Tinti 2, Biagi 1, Diop 6, Batistini 9, Creatini 7, Partigiani 5. All. M. Prescendi, ass. T. Pio.v Donoratico - Di fronte ad un PalaEuropa da tutto esaurito, Donoratico fa sua gara-1 di semifinale con una splendida prestazione corale. Davvero notevole la prova dei ragazzi di coach Marco Prescendi e Tommaso Pio, bravi a replicare colpo su colpo ai primi assalti della Ineos Rosignano. Guglielmi e Giannetti partivano fortissimo, prima che Viti siglasse dalla media il 7-7. Da lì i locali alzavano ulteriormente l'intensità e fagocitavano la partita, tra le giocate di Batistini e la concretezza di Tinti e Favilli. Creatini impattava fortissimo dalla panchina, così come Partigiani e Bruci. Era proprio il playmaker gialloblu a spingere i suoi sul 23-7 con cui si chiudevano i primi dieci minuti. Nel secondo quarto coach Raspo giocava la carta Porcellini ed il fromboliere ex Valdera rispondeva subito con tre bombe delle sue. Guglielmi e Giannetti però erano bravissimi a replicare, coadiuvati da un grande Francesco Fagiolini e dalla prontezza di Diop. La forbice locale così si allargava, complici anche l'espulsione di Raugi e la scavigliata di Biancani (costretto a mollare dopo aver tentato il rientro; speriamo assolutamente di vederlo in campo per gara-2). Scammacca trovava un paio di buone soluzioni che riportavano lo svantaggio sotto i 20 punti, ma era ancora Batistini a siglare il 39-21 con cui le squadre arrivavano all'intervallo lungo. Al rientro Donoratico continuava a giocare su ritmi altissimi, sforando più volte i trenta punti di vantaggio. Favilli colpiva da tre, Creatini lo invitava, mentre coach Prescendi trovava ottime cose anche da Filippo Fagiolini. Il margine si riduceva solo negli ultimi minuti grazie alle giocate di Thiam, Benci e Scammacca, fino al 71-50 finale. Gara-1 va così ai gialloblu, bravi ad esprimere una pallacanestro davvero di alto livello. Gara-2 sarà però completamente diversa: a Rosignano ci aspetterà un clima incandescente, nell'unico palazzetto ancora inespugnato del campionato.

#basketdonoratico

Posta un commento

0 Commenti