Header Ads Widget

La Gioielleria Mancini pareggia i conti in gara-2


I ciabattini prima dominano, poi soffrono ma nel finale in volata sono più freddi
Monsummano si aggiudica gara-2 con una grande prestazione difensiva, tenere le bocche di fuoco livornesi sotto i 70 punti era tutt’altro che facile, ma i ragazzi di coach Matteoni hanno sfoderato una prova grintosa, dominando i primi 15 minuti di gioco, in cui si è vista una squadra perfetta, per poi subire la rimonta dei bianco-blu ma restando sempre avanti nel punteggio. Nel finale i ciabattini sono più lucidi e più freddi e riportano la serie in parità. Maccione inaugura la sfida ben assistito da Chiti a cui risponde Franceschini. Equilibrio totale dopo 5 minuti di gioco con i monsummanesi a condurre di una sola lunghezza (8-9). Navicelli piazza un break personale di 4-0 e coach Blanco ricorre al minuto di sospensione. Al rientro è ancora Navicelli a colpire in entrata su assist di Soriani. Calderaro da il +10 ai monsummanesi che chiude il primo quarto sul 9-19. Giusti apre il secondo quarto poi Soriani dalla media mentre la difesa monsummanese non concede spazi. Una bomba di Tesi spinge i monsummanesi sul 9-26 poi Franceschini spezza il bel break blu-amaranto di 1-17. Mai dare per morta Valdicornia che in un amen si riporta a -4 mentre l’attacco ciabattino si inceppa. Finalmente Calderaro in contropiede rompe il break bianco blu poi Chiti la piazza da tre punti. Franceschini accorcia con 4 punti consecutivi ma Bellini in versione mago tira fuori dal cilindro il colpo ad effetto, canestro da tre punti dalla propria metà campo sulla sirena che chiude il quarto sul 28-36. Agostini in entrata riapre le ostilità a cui risponde Navicelli, Bongini la piazza da tre ma Bellini risponde con la stessa moneta. Soriani riporta il vantaggio monsummanese in doppia cifra con un bel gioco da tre punti (canestro+fallo). Le difese arcigne provocano l’esaurimento del bonus da parte di ambedue le squadre e Valdicornia ne approfitta per rosicchiare qualche punto poi Barontini piazza la bomba del -4 (42-46). Ancora Barontini da distanza siderale per il -1 a cui risponde Soriani sempre da tre, Bongini dalla lunetta fissa il risultato sul 51-53. Valdicornia completa la rimonta ad inizio dell’ultimo periodo di una partita fin qui bellissima con Barontini. La sfida ora è un botta e risposta, Bellini per il +4 poi un intenzionale a Franceschini viene sfruttato da Bellini. Barontini piazza 5 punti consecutivi per il 60-62. Calderaro realizza dalla media quando mancano 120” al termine ma Franceschini risponde. Chiti sbaglia i liberi, rimbalzo nelle mani sempre di Monsummano ma il tiro di Calderaro va sul ferro. Sull’altro fronte stavolta è Franceschini a sbagliare e Bellini va in lunetta. La mano non trema, si va 62-66. 21” al termine, Bazzano tenta il tiro da tre ma sbaglia, Navicelli cattura il rimbalzo, subisce fallo e va in lunetta. Anche la sua mano è ferma e realizza entrambi i liberi regalando ai monsummanesi gara-2. La sfida si trasferisce adesso a Monsummano dove Sabato alle 21,15 è in programma gara-3.
Studio Arcadia Valdicornia 62
Gioielleria Mancini Shoemakers 68
Parziali: 9-19; 28-36
Studio Arcadia Valdicornia: Agostini 2, Donati 2, Bongini 7, Cacciottolo 2, Bazzano, Battaglini, Deri ne, Fratto, Papi 6, Pagni 2, Barontini 20, Franceschini 21. All.: Blanco
Gioielleria Mancini Shoemakers: Calderaro 13, Navicelli 13, Chiti 11, Tesi 3, Maccione 2, Bellini 14, Soriani 10, Bornati ne, Giusti 2, Lorenzi, Mema. All.: Matteoni

Ufficio stampa Gioielleria Mancini Shoemakers Basket Monsummano

Posta un commento

0 Commenti