Header Ads Widget

La squadra Promozione fa 2-0 contro Massa nel play out


Gara 1 59-58 - Gara 2 50-49 e ottiene con pieno merito la salvezza. "Gara due la sentivo in maniera particolare -dice coach Francesco Vullo - e sono stato espulso per somma di infrazioni. È stata una partita maschia, dura, e menomale che con me in panchina c’era Marco Pistolesi che ringrazio per aver finito la partita in maniera gagliarda. La squadra ha dimostrato di essere una squadra e non solo un gruppo di ragazzi. Si vede dal tabellino. Hanno segnato tutti e ogni canestro è stato fondamentale. Finire una partita a 50 e vincerla, significa che ormai sei diventato grande. Abbiamo difeso per 40 minuti, rimontando svantaggi fino ai 9 punti. Abbiamo messo la testa avanti nell’ultimo minuto e abbiamo vinto. Nonostante che all’ultimo istante l’avversaria abbia avuto tre tiri liberi per pareggiare, dei quali sono due sono andati a segno, decretando il risultato definitivo. Partita paradigma di una stagione altalenante, i ragazzi sono giovani, per quasi tutti il primo campionato senior. Abbiamo iniziato con difficoltà, però poi abbiamo vinto e rischiato di andare ai play off. Quando sono iniziate le mpartoite importanti abbiamo avuto un calo fisiologico. Abbiamo alcune perle come il 2-0 con Elba, o aver escluso Lucca dai play off. È stata una stagione che ci porteremo dietro. Quella della maturità. Sono felice di aver fatto play off, partite diverse, dove si vedono gli uomini. Oltre la nostra forza atletica abbiamo aggiunto forza mentale, determinante per il futuro. Vincere due partite senza ritorno, entrambe da un punto, significa averci gli attributi. Onore a Massa, e al suo allenatore, che ha fatto un buon campionato. Non è stato facile".
Il tabellino: Salvadori 6, Monelli, Lazzotti, Maltinti 3, Borgioli 7, Orsini 4, Meini 6, Granchi 3, Ramagli 9, Massoli 4, Finokkí 8, Razzauti. All. Vullo - Pistolesi

US Livorno Basket

Posta un commento

0 Commenti