Header Ads Widget

Una buona Virtus non basta: Montecatini vince e chiude la serie


ACEA VIRTUS SIENA – HERONS MONTECATINI 48-66 (14-11; 26-39; 38-50)
VIRTUS: Bartoletti 2, Cannoni, Avdiu, Bianchi 4, Calvellini 4, Cacciatori 6, Olleia 3, Lenardon 5, Nepi 22, Zambonin 2, Costantini ne. All. Spinello
MONTECATINI: Paunovic 2, Lafitte 5, Obiekwe 9, Procopio 2, Galli 7, Giancarli 7, Dell’Uomo 2, Lepori, Casoni 16, Cherubini 2, Radunic 14. All. Barsotti
Il cuore e la grinta della Virtus questa volta non bastano. Di fronte a una bellissima cornice di pubblico i rossoblu non riescono nell’impresa ed escono sconfitti in Gara 2 48-66. Montecatini vince e chiude la serie sul 2-0. La partita si apre con tanta difesa da parte di entrambe le squadre. La Virtus mette in campo tanta aggressività che porta gli Herons ha forzare diverse palle perse. La partita si conferma un vero scontro di Playoff con la sua durezza rimanendo pur sempre nella sana competizione da parte delle due formazioni. In una prima frazione dal punteggio basso è la Virtus a prendere il vantaggio, con il canestro di Nepi che vale il 14-11 alla prima sirena. Nella seconda frazione continua l’intensità difensiva alta da parte dei virtussini, che trovano però molte difficoltà nell’andare a canestro a causa di una buona difesa degli ospiti. La Virtus passa molti minuti senza mettere punti a referto e Montecatini ne approfitta per costruire un parziale che dà la prima spallata alla partita, tornando negli spogliatoi a metà gara sul 26-39. Anche il terzo quarto inizia con tante difficoltà offensive per l’Acea, che impiega più di 4 minuti per segnare il primo canestro dal campo. Montecatini sfrutta la maggiore fisicità trovando spesso soluzioni vicino a canestro con i propri lunghi, mentre la Virtus rimane aggrappata alla partita grazie ai canestri di Nepi, il più prolifico tra i rossoblu. I virtussini iniziano a sentire il peso della lunga stagione e anche dell’aggressività difensiva degli ospiti, che controllano il punteggio portando a casa la vittoria per 48-66. Si chiude così la stagione della Virtus, eliminata al primo turno Playoff dai fortissimi Herons che puntano direttamente alla promozione finale in serie B. Una stagione comunque positiva per i rossoblu, che sono riusciti a far fronte alle mille difficoltà di un’annata complicata riuscendo a staccare il pass per i Playoff e mettendo in campo cuore e orgoglio nelle due partite contro un avversario, di fatto, di una categoria superiore.

Virtus Siena

Posta un commento

0 Commenti