Header Ads Widget

US Livorno sconfitto a Carrara, sfida con CMC per la salvezza


Niente da fare per il Brusa Us Livorno che nella gara tre del primo turno dei play out cede il passo all'Audax Carrara: 91-81. Sfumato il sogno di salvezza anticipata, a questo punto, le speranze per gli amaranto sono attaccate alla serie finale contro il Centro Minibasket Carrara: serie al meglio delle 5 partite. «È andata male. Ma onestamente se la sono meritata. In gara uno fummo migliori noi, in gara due hanno deciso gli episodi, la terza sono stati migliori. Non abbiamo mai trovato la chiave per disinnescare il loro attacco. E ci hanno devastato a rimbalzo. Noi abbiamo segnato 80 in trasferta, ma abbiamo tirato male da tre e percentuale pessima ai tiri liberi. Faccio comunque i complimenti alla squadra, perché, a mio avviso, Audax è formazione da play off, che per caso si è trovata invischiata nella lotta per non retrocedere. E con gli ultimi giocatori addizionati, era una squadra da primi 5 /6 posti. Basta vedere come stanno andando i play off. I ragazzi hanno lottato a testa alta, non abbiamo mai mollato. Qualche tempo fa una partita del genere l’avremmo persa di 40, e invece siamo rimasti in scia. E poi faccio i compimenti a loro che hanno avuto la capacità di ribaltare lo 0-1 in casa. E ancora i complimenti vanno ad un loro giocatore, classe 2002, Mezzani: credo che di questo ragazzo sentiremo presto parlare. Mi ha enormemente impressionato. Da domani ci rituffiamo in palestra a testa alta, con orgoglio. Ho visto gli sguardi giusti dei ragazzi a fine partita, con la fiducia che alla fine il lavoro dia i frutti sperati. Troviamo l’altra Carrara, Centro Minibasket. Su 5 partite, partendo dalle prime due in trasferta. Serie lunghissima, da affrontare partita per partita. Perché ogni partita racconterà una storia a sé».
Il tabellino: Artioli 3, Bernardini, Del Monte 5, Fiore 10, Ghezzani 5, Locci 5, Lulli 7, Nannipieri 10, Pantosti 17, Spinelli 19, Vukich. All Pistolesi.

US Livorno basket

Posta un commento

0 Commenti