Header Ads Widget

La Clas Renault Don Bosco sale sul podio, prestazione superba per la truppa di Gabriele Ricci


Finisce con un’altra vittoria l’avventura della Clas Renault Don Bosco alle finali nazionali Under 19; i ragazzi di Gabriele Ricci coronano un percorso straordinario battendo, nella finalina, Bassano del Grappa, conquistando così il terzo posto in Italia. Un grande risultato per la società rossoblu, il cui vivaio si conferma come uno dei migliori d’Italia, come ben raccontato dalle cinque vittorie nelle sette partite disputate, in altrettanti giorni, con le uniche due sconfitte arrivate soltanto contro le due finaliste Borgomanero e Stella Azzurra, poi vincitrice del titolo, al termine di due match in cui la Clas Renault è rimasta in partita fino alla sirena finale. Tutti i ragazzi meritano un grande plauso, e con loro l’intero staff per questo prestigioso risultato, arrivato al termine di una stagione densa di impegni, con alcuni giocatori che hanno preso parte addirittura a tre campionati, ma altrettanto ricca di soddisfazioni, come la bellissima rimonta nel campionato di Serie C Gold che ha portato ad una bellissima salvezza. Tornando alla finale per il terzo gradino del podio, i primi due quarti sono stati all’insegna dell’equilibrio, ben raccontato dal 31 pari a metà partita. Al rientro sul parquet ecco il break decisivo, con la Clas Renault Don Bosco che, grazie a tre triple consecutive di Kuuba, scappa via fino ad accumulare, all’ultimo intervallo, 13 lunghezze di vantaggio, agevolmente mantenute fino al 74-62 finale. Per quanto riguarda le prestazioni individuali, benissimo Kuuba, autore di 25 punti, ennesima ottima prestazione che gli vale il titolo di miglior realizzatore delle finali. A rendere ancor più indimenticabile il viaggio a Ragusa, anche la nomina nel miglior quintetto di Ivan Onojaife, sempre positivo sotto le plance. Coach Ricci analizza così l’ultima partita che ha regalato, alla Clas Renault Don Bosco, il terzo posto in Italia: “Dire che siamo soddisfatti è poco, abbiamo raggiunto un grandissimo risultato; il terzo posto è di grande soddisfazione per tutti noi, per la società ed anche per il movimento della nostra regione. Devo davvero dire bravi ai nostri ragazzi, che hanno raggiunto un grande risultato. Riguardo alla partita contro Bassano, siamo stati bravi a gettare sul parquet le residue energie mentali, soprattutto negli ultimi due quarti, seguendo alla perfezione il nostro piano partita che consisteva in una grande pressione difensiva, che alla lunga ha pagato regalando una medaglia che portiamo a casa con grande gioia. Per questo volevo congratularmi con tutti i giocatori e con tutto lo staff, tecnico e societario”.
Orange 1 Bassano – Clas Renault Don Bosco Livorno 62-74
Clas Renault Don Bosco Livorno: Ciano, Bechi 8, Maniaci, Mazzantini 6, Carlotti, Kuuba 25, Balestri, Geromin 3, Apolloni, Mancini 15, Onojaife 8, Mori 9. All. Gabriele Ricci, Ass. Federico Tosarelli, Simone Sanna.
Parziali: 20-17; 31-31; 44-57; 62-74.

#donboscolivorno

Posta un commento

0 Commenti