Header Ads Widget

Tempo di bilanci in casa Dife Lella Basket, con la squadra arrivata fino alla finale playoff


Smaltita la delusione per gara 3 di finale playoff persa a Ghezzano, in casa Dife Lella Basket è tempo di bilanci. Parola allora coach Alessandro Piperno, condottiero dalla panchina di una squadra capace di avvicinarsi al sogno di tornare in Serie D grazie ad una grande cavalcata nella seconda parte di stagione. «Nonostante le problematiche legate al Covid e agli infortuni, è stata un'annata ottima, dove la forza del gruppo è stata l'arma in più. Siamo rimasti soddisfatti. Chiaro, arrivati vicino al traguardo della promozione ci sarebbe piaciuto vincere, ma gli avversari sono stati più bravi di noi e quindi dobbiamo fare loro i complimenti - dice Piperno - Sono orgoglioso dei miei ragazzi e di quello che è stato il percorso fatto insieme». Archiviata questa prima stagione dopo lo scoppio della pandemia, è già tempo di proiettarsi verso quella che verrà- «Vediamo cosa accadrà nelle prossime settimane. L'appetito vien mangiando. Intanto, devo dire grazie alla società che mi ha sempre dato carta bianca in questi anni a livello di gestione tecnica - sottolinea l'allenatore del Lella - E' anche merito del presidente Alessio Calistri e del direttore sportivo Riccardo Ferrari se siamo riusciti ad arrivare così lontano. Una nota di merito va pure al nostro preparatore atletico Sary Rosa. I complimenti più grandi ovviamente li devo fare però ai ragazzi, che si sono messi a completa disposizione».

Lella Basket Pistoia

Posta un commento

0 Commenti