Header Ads Widget

C Gold, confermato Matteo Calvellini


La Virtus continua la costruzione del roster per la prossima stagione in serie C Gold e lo fa confermando Matteo Calvellini, guardia classe 2002 che lo scorso anno si è messo in mostra sia con la prima squadra che con la Maginot in serie D e con l’Under 19 Eccellenza rossoblu. La scorsa stagione è stata quella della definitiva esplosione della guardia nata e cresciuta cestisticamente in piazzetta Don Perucatti, che il prossimo anno avrà un ruolo ancora più importante e strutturato all’interno della squadra. «Sono molto contento per la fiducia che la Società mi ha nuovamente dato e sono molto determinato a farmi trovare pronto per la squadra anche quest’anno – dice Calvellini – Cercherò, come sempre, di dare il 100% sia in partita che in allenamento. Sto lavorando duramente in questo periodo dal punto di vista fisico, per farmi trovare ancora piu pronto per l’inizio della preparazione, ma soprattutto per il campionato che dovremo affrontare. Ringrazio di nuovo la Società e il coach Franceschini per aver creduto e continuare a credere in me!». Il profilo di Calvellini si inserisce alla perfezione nel nuovo progetto giovani della società rossoblu. Lo scorso anno si è meritato i minuti guadagnati in C Gold grazie al percorso di crescita maturato nelle giovanili e nella Maginot in serie D dove, nonostante si trattasse per lui del primo campionato senior, ha avuto sin da subito un forte impatto. «Annunciare la conferma di Matteo è una grande soddisfazione per tutta la società – afferma il ds rossoblu Voltolini – E’ un ragazzo che ha fatto un percorso di cui siamo orgogliosi, partendo dalle giovanili, dove è cresciuto tantissimo, e facendo poi parte lo scorso anno del progetto Maginot nel quale era uno dei pilastri. Grazie all’esperienza fatta in serie D e con le giovanili è riuscito a entrare di diritto e per meriti in prima squadra. Lo abbiamo inserito con grande soddisfazione nel gruppo della serie C Gold, dove lo scorso anno, pur essendo alla sua prima vera stagione da senior, ha mostrato tutte le sue qualità. E’ un giocatore su cui la società punta tantissimo per il progetto giovani che sta nascendo. Deve pensare di scendere in campo per migliorarsi giorno dopo giorno, mettendosi a disposizione dell’allenatore, dei compagni e della società: così facendo potrà togliersi e far togliere alla squadra tante soddisfazioni. Su Matteo puntiamo molto e siamo felici di confermarlo, ci aspettiamo che la sua crescita sia esponenziale e vada di pari passo con quella della squadra». «Per Matteo sarà un’annata chiave in quanto dopo aver fatto vedere ottime cose la scorsa stagione nei tre campionati che ha disputato, si ritroverà a tempo pieno a disputare un torneo di assoluto valore come quello della C Gold Toscana – commenta coach Franceschini – Sarà fondamentale per lui avere il giusto approccio fin da subito, ma soprattutto dovrà avere la pazienza che servirà per calarsi definitivamente nella mentalità del giocatore senior. Mi aspetto molto da lui sotto tutti i punti di vista, tecnici e caratteriali. Dopo averlo già allenato un anno con gli U19 so quali sono le cose su cui deve migliorare e se lo farà credo che potrà essere un giocatore fondamentale per noi».

Virtus Siena

Posta un commento

0 Commenti