Header Ads Widget

Dario Mazzantini secondo, a livello nazionale, nel concorso letterario “Lo spirito olimpico”


La Pallacanestro Don Bosco, da sempre fucina di giovani talenti, è molto attenta anche allo sviluppo dei propri ragazzi dal punto di vista umano, a prescindere dalle doti messe in mostra sul parquet. Motivo per cui tutta la società è particolarmente lieta nel successo avuto da Dario Mazzantini, atleta della prima squadra e dell’Under 19 Eccellenza, giunta terza alle recenti Finali Nazionali, che, nell'anno scolastico appena concluso, è giunto secondo, a livello nazionale, al concorso letterario " Lo spirito olimpico" organizzato dalla Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d'Italia. Nel suo elaborato, Dario ha affrontato il significato del motto olimpico " Citius, Altius, Fortius", il valore educativo dello sport e la fratellanza e la pace fra gli uomini promosse dai giochi olimpici, facendo riferimento anche a De Coubertin e sottolineando, sulla base della sua esperienza di sportivo, che chi fa sport deve possedere tutti i valori fondamentali racchiusi nel fair play. Non solo, Dario ha specificato che, da una parte, la competizione sportiva si concretizza con la vittoria, giusto premio ai sacrifici fatti, ma, dall’altra, ciò non significa che non venga rispettata l'etica sportiva; è proprio l’etica che ha reso lo sport strumento utilizzato, in particolare nell'età moderna, per superare difficoltà di inserimento e integrazione sociale. A Dario, le più sentite congratulazioni di tutto lo staff della Pallacanestro Don Bosco.

#donboscolivorno

Posta un commento

0 Commenti