Header Ads Widget

Il Nazionale azzurro Adriano Bazan sceglie la Pallacanestro Don Bosco


La florida “cantera” della Pallacanestro Don Bosco esercita un gran fascino sui giovani talenti di tutta Italia; l’ennesima testimonianza la porta il nazionale azzurro Adriano Bazan che ha scelto proprio la società rossoblu per completare il suo percorso di crescita. Adriano Bazan è uno dei prospetti più interessanti del nostro basket; nato ad Agrigento il 21 Marzo 2006, è stato selezionato dal Settore Squadre Nazionali nel 2020, quando era tesserato con l’Under 14 del Real Basket Agrigento. Dopo lo stop per l’emergenza sanitaria, si è spostato in Toscana, ad Arezzo, partecipando al campionato Under 15 d'Eccellenza. Nella stagione 2021/2022 ritorna ad Agrigento, vince le Finali Regionali 3x3 e arriva alle Finali Nazionali di Treviso nel Settembre 2021. Non solo, partecipa anche al campionato Under 17 d'Eccellenza, arrivando allo spareggio per le Finali Nazionali, vince il campionato regionale Under 19 e gioca play titolare nella serie C Silver (giocatore più giovane in campo di tutto il campionato), contribuendo, con 215 punti in 20 partite, con un high score di 23 punti, alla salvezza della compagine siciliana. Oltre ad essere stato selezionato dal Settore Squadre Nazionale in Under 14 nel Febbraio del 2020, è stato anche convocato, da coach Mangone, con la Nazionale Under 16, nel raduno tenutosi a febbraio a Novarello e nel raduno di preparazione all’europeo di categoria che si sta svolgendo a Bassano del Grappa (Vi). Grande la soddisfazione del ragazzo per essere entrato a far parte della grande famiglia rossoblu, come si evince dalle sue prime dichiarazioni: “Sono veramente orgoglioso della chiamata di una società storica come la Pallacanestro Don Bosco, da sempre grande fucina di talenti. Arrivo a Livorno con grande voglia di far bene e di completare il mio percorso di crescita, grazie alla grande professionalità degli allenatori ed, in generale, di tutta la società.”
Benvenuto Adriano !!!

#donboscolivorno

Posta un commento

0 Commenti