Header Ads Widget

Agliana vince contro Montale in Coppa Toscana


ndiasfalti Agliana - Pallacanestro Montale 89/66 (18-21, 39-36, 63-57)
Agliana - Apriamo il sipario sulla stagione con Nieri, Zita, Bruno, Tommei, Razzoli sul parquet. Bonistalli subito pronto nelle rotazioni, la prima tripla dell’anno è “stranamente” di bomber Tommei, mentre i primi due punti sono di un sempre positivo Razzoli. Montale ha una veloce transizione di palla e nei primi minuti riescono a entrare nelle maglie neroverdi. Sull’8-5 per gli ospiti Agliana alza il ritmo e trova subito la parità con Tommei. Tommei trova altre due bombe di fila: 14-13 Agliana. Cannone e Mucci entrano per Zita e Bonistalli ma Agliana ancora deve oliare i suoi ingranaggi: 14/21 Montale. Primo tempino che termina sul punteggio di 18-21 Montale con un gancio di Razzoli che prende il doppio ferro sulla sirena. Cannone mette dentro la tripla del 25/25. Partita divertente e vibrante ma l’Endiasfalti deve ancora mettere le ali. Bonistalli entra in tutte le azioni: 29-26. All’intervallo lungo si va sul 39-36 Agliana, ma dobbiamo essere più veloci nel giro palla. Terzo Quarto: Agliana riparte con un altro ritmo, a 6’ e 20” si porta sul 53-42. Mucci entra di prepotenza su un pallone vagante e schiaccia il 57-44. Nei momenti di “respiro” Montale denota tanta qualità e freschezza e riesce a riportarsi sotto. Termina con un capolavoro di Tuci sotto canestro il tempino, 63 a 57 . Ultimo quarto con la sola Agliana sul parquet, Cannone recupera un’infinità di palloni, Tuci è il re una sotto canestro e finalmente voliamo in alto. Ma è tutta l’Endiasfalti che ha cambiato volto: 88 a 66. Bene così
Endiasfalti: Zita, Tommei 29, Bruno 16, Cannone 6, Tuci 13, Bibai, Nieri 4, Razzoli 4, Mucci 6, Bonistalli 4, Nesi ne.
Bruno: “Siamo saliti di rendimento col passare dei minuti come era già accaduto nelle altre amichevoli. Abbiamo un gioco diverso dalla passata stagione, con più soluzioni ma che dobbiamo ancora assimilare al 100%. La mia prestazione? Coach Mannelli a metà gara mi ha chiesto di dare di più con qualcosa in più e ho finito in crescendo”.

Lorenzo Mossani
Addetto stampa Pall. Agliana 2000

Posta un commento

0 Commenti