Header Ads Widget

Coppa Toscana - Trofeo Piperno, da oggi si fa sul serio !


Prima uscita da statistica per il Basketball Club Lucca e prima trasferta. Domenica 11 alle ore 18:00 presso il Palasprint di La Spezia, incontrerà lo Spezia Basket Club, in palio c’è la Coppa Toscana che verrà aggiudicata al termine del Trofeo Piperno. Le squadre che parteciperanno a questa prima fase del torneo sono: Il Basketball Club Lucca, lo Spezia Basket Club, il Centro Minibasket Carrara l’Audax Carrara. La prima partita del Bcl, come detto sopra è con Lo Spezia, poi affronterà in casa il Centro minibasket Carrara il 18 settembre, alle ore 21 e per ultima, l’Audax Carrara, sempre in casa, il 25 settembre alle ore 18:00. Lo Spezia Basket Club è una squadra che qualche ragazzo di Nalin conosce già molto bene, lo scorso anno, sia nella partita di andata che nel ritorno non furono rose e fiore, la forza degli spezzini era tanta e il Basketball ne uscì con due sconfitte. Oggi stando a quanto appreso dall’ambiente spezzino, la squadra si è ulteriormente rinforzata, con il preciso obiettivo e volontà di centrare al primo colpo la promozione alla categoria superiore. In casa Bcl c’è sufficiente tranquillità, anche se l’infermeria ha purtroppo richiesto un cospicuo obolo. Rinaldi è il primo infortunato di stagione e sarà bloccato fino alla fine del mese, per poi iniziare la riabilitazione a causa di una lussazione della spalla rimediata in allenamento, Russo e Cattani sono tutt’ora febbricitanti, attribuibile a questa forma virale/influenzale che colpisce la gola. L’ultimo ad essere entrato in infermeria è stato Barsanti che dovrà sottoporsi nei prossimi giorni ad alcuni accertamenti per una “botta” ricevuta nell’ultima seduta di allenamento. Nalin dovrà purtroppo affrontare la prima trasferta, non chè la prima partita ufficiale in emergenza e presentarsi al Palasprint con al massimo otto o nove ragazzi. Malgrado l’handicap, dalle sue parole traspare ottimismo, i ragazzi che ha a disposizione li conosce bene e in queste due settimane ha avuto modo di incrementare il feeling già esistente, sia con i giocatori “vecchi” e i nuovi. “La squadra l’ho trovata bene, sono tutti ragazzi che conoscevo, sia quelli delle giovanili che della prima squadra, vista l’esperienza dello scorso anno come assistente. I nuovi arrivati che sono Del Debbio e Tempestini sono giocatori bravissimi, e molto, molto intelligenti, mi aiutano con il lavoro e mi aiutano a capirci immediatamente su quello che vogliamo fare. Stiamo cercando di proporre qualcosa di decisamente nuovo, come modo di lavorare e poi anche di giocare, rispetto a quanto facevamo lo scorso anno e rispetto alle cose che solitamente si fanno in questo campionato. Spero vada tutto bene e per ora sono contentissimo. L’unico problema di adesso è questa sindrome influenzale di questi giorni che ci costringerà ad andare a La Spezia in 8 o 9, però va bene, meglio ora che in altri momenti, la Coppa ci serve ad affrontare sfide di livello e per testare la nostra competitività e il nostro agonismo, comunque più che altro ci serve per vedere se le cose sono pronte, la Coppa di fatto è un pre campionato e ci serve soprattutto a prepararlo.”

Basketball Club Lucca

Posta un commento

0 Commenti