Header Ads Widget

Dragons di un’altra categoria, la Gioielleria Mancini cede a Prato


Buone indicazioni comunque in una partita che può essere considerata solo un’amichevole Prima uscita stagionale per la Gioielleria Mancini targata 2022-2023 nell'incontro valevole per la prima giornata di Coppa Toscana. La formula della Coppa Toscana mette di fronte squadre di C Silver contro squadre di C Gold e la differenza, si sa, non è di poco conto. Incontro proibitivo quindi contro i Dragons Prato che la scorsa stagione ha raggiunto la semifinale di play-off per il passaggio in Serie B. Sarà sfida nella sfida fra i due fratelli Navicelli, Andrea (Monsummano) e Alberto (Prato). Shoemakers orfani, fra l’altro, di Soriani assente per motivi di lavoro. Il primo canestro è di Bellini che mette a frutto un rimbalzo offensivo poi batti e ribatti Danesi che risponde a Navicelli da tre. Staino e Mascagni danno il primo strappo alla partita (11-5), Monsummano reagisce ma Magni colpisce da tre. Vettori segna i primi punti in maglia blu-amaranto ma Smecca colpisce da tre con il vantaggio che sale in doppia cifra al 6’ (19-9). All’8’ Prato incrementa il suo vantaggio sul +14 (29-15) per poi chiudere il primo quarto sul 31-15. Nella ripresa Bellini viene tenuto precauzionalmente a riposo, Giusti apre il secondo quarto ma è Prato che continua a incrementare il suo vantaggio portandosi sul +20, i Dragons si dimostrano veramente di un’altra categoria e al 15’ la partita si può considerare già conclusa con Salvadori che fa il diavolo a quattro colpendo da tre e sotto le plance. L’unico a non mollare è Bellini che piazza 8 punti consecutivi per la sua squadra. Punteggio all’intervallo lungo 53-27. Primi minuti della ripresa in parità poi Prato accelera di nuovo portandosi sul +30. Primi punti anche per il neo-monsummanese Lepori. Monsummano cerca di arginare lo strapotere pratese con le bombe di Tesi e Lepori ma Prato chiude il quarto sul 76-44. Maccione nei minuti iniziali dell’ultimo periodo contrasta i pratesi con 7 punti consecutivi. Partita che si mantiene su ritmi elevati con le due squadre che non mollano di un centimetro. Fa il suo debutto in prima squadra Duccio Nardi, anno 2004. Monsummano comunque dimostra di esserci e chiude la partita rosicchiando qualche punto, aggiudicandosi il quarto. Risultato finale 92-68. Non sono certo queste le partite da vincere per i monsummanesi, che utilizzeranno la Coppa Toscana con il solo scopo di preparazione in vista dell’inizio del campionato. Prossimo appuntamento Sabato 10 al PalaCardelli per la seconda giornata di Coppa Toscana contro la Endiasfalti Agliana, altra compagine di C Gold.
Dragons Prato 92
Gioielleria Mancini Shoemakers 68
Parziali: 31-15; 53-27; 76-44
Dragons Prato: Manfredini 9, Sangermano 5, Danesi 3, Magni 16, Staino 6, Navicelli 9, Ndoye 6, Smecca 5, Salvadori 12, Pacini 8, Mascagni 13, Settesoldi. All.: Pinellii
Gioielleria Mancini Shoemakers: Calderaro 6, Navicelli 5, Chiti 4, Tesi 9, Maccione 9, Parlanti, Bellini 15,Lepori 5, Giusti 6, Nardi , Vettori 9. All.: Matteoni

Posta un commento

0 Commenti