Header Ads Widget

Seconda amichevole tra Gesam Gas e Luce Lucca e Famila Wuber Schio 64-114


Gesam Gas e Luce Lucca: Pellegrini, Cappellotto 8, Tintori, Treffers 16, Natali 9, Tulonen 12, Parmesani, Miccoli 6, Valentino, Gilli 8, Frustaci ne e Morrison 5 Allenatore: Luca Andreoli
Famila Wuber Schio: Zahui ne, Bestagno 13, Mestdagh 12, Sottana 9, Sivka 5, Verona 8, Kristinaki 5, Crippa 10, Campisano 12, Keys 22, Penna 4 e Ndour 14 Allenatore: Georgios Dikaioulakos
Risultati: 64-114 (19-28, 31-58 e 47-88)
Netta affermazione del Famila Wuber Schio sul parquet del Palatagliate nella seconda sfida filata con il Gesam Gas e Luce Lucca. Le scledensi si impongono con il punteggio di 64-114, segnale delle sterminate rotazioni delle quali dispone Dikaioulakos e del tasso tecnico delle sue interprete. Per il team di coach Andreoli, che ha tenuto a riposo precauzionalmente l’acciaccata Sofia Frustaci, un passo indietro rispetto allo scrimmage di 24 ore prima. Le biancorosse hanno pagato dal punto di vista fisico l’impatto del doppio impegno ravvicinato, come evidenziato dalla metà del secondo quarto e l’intero terzo che si sono colorati di arancione. Partite che, al di là del risultato, sono molte utile sia per la crescita delle giovani che per arrivare ancora più pronte ai primi impegni ufficiali, ossia la Supercoppa Italiana e il debutto nella Techfind Serie A1. A livello individuale, con le rotazioni delle esterne accorciate alla luce del problema alla caviglia subito da Frustaci due giorni fa, da sottolineare le prestazioni della baby Cappellotto, classe 2005 e di Helmi Tulonen, l’unica a raggiungere la doppia cifra assieme a Kourtney Treffers.

Gesam Gas e Luce Lucca

Posta un commento

0 Commenti