Header Ads Widget

Terza amichevole a San Miniato


Piombino fatica in avvio, ma poi gioca alla pari con il coriaceo team pisano
Piombino soffre in avvio, ma poi si allinea e tiene il passo ad un San Miniato che nonostante i molti cambi, resta fedele al suo clichè, difesa aggressiva ed intensa che resta il suo marchio di fabbrica, come dimostrano i 26 falli commessi. Difesa forte che si caratterizza per concedere pochissimo dal perimetro, sono infatti solo 4 le bombe a segno dei gialloblu. Avvio che consente a San Miniato di chiudere il primo parziale sul 24 a 18, con il Golfo che soffre un po’ troppo il lungo ex Cividale Ohenen e viene punita dalle bombe di Spatti, Capozio e Venturoli. Non bastano per rimanere agganciati le incursioni di Piccone e Venucci. Nella fase centrale della gara c’è molto equilibrio, 17 a 15 per i locali nel secondo e 16 18 per il Golfo nel terzo. In questa fase infatti, i gialloblu trovano anche soluzioni dall’arco, con Piccone, Venucci e De Zardo , ma dall’altra parte ne mette tre un ispirato Cipriani. La difesa durissima dei sanminiatesi concede quasi nulla da due, ma moltissimo dalla lunetta, con Bianchi, Azzaro, Tiberti e Tintori a concretizzare. Nel quarto finale, più spazio alla panchina, a Rossato e con un Mazzantini, che segna 5 punti dei suoi 7, con anche una bomba, quarto che si chiude sul 15 a 10 per i locali. nella serata, ancora qualche scorcio di incontro per Pedroni, sulla via del recupero.
Queste le parole del coach a fine gara: “Considero quello di stasera come un ulteriore passo avanti nel nostro cammino di preparazione al campionato. Affrontavamo un avversario molto ostico, con determinate caratteristiche, che conosciamo molto bene, ma dopo i primi 5’ dove abbiamo faticato a prendere le dovute contro misure, abbiamo alzato l’intensità del nostro gioco e abbiamo giocato alla pari, facendo vedere cose discrete, sia difensivamente che offensivamente. Abbiamo fatto un altro passo verso la nostra conoscenza reciproca e nell’impegno a mettere in campo i concetti su cui stiamo lavorando. Siamo soddisfatti del nostro percorso di crescita, ma dobbiamo ancora lavorare duro per arrivare pronti all’avvio del campionato.”
Il tabellino del Golfo: Pedroni 1, Azzaro 4, Piccone 11, Mazzantini 7, Venucci 11, Rossato 0, Tiberti 10, Tintori 4, De Zardo 5, Bianchi 8

Basket Golfo Piombino

Posta un commento

0 Commenti