Header Ads Widget

Sconfitta amara per le under 17 della Gea Grosseto contro il Jolly Acli Livorno (50-51)


Non è bastata una straordinaria prestazione alla squadra under 17 della Gea Grosseto per superare, nella seconda partita di campionato, il Jolly Basket Livorno, vittorioso per 51-50 in via Austria. Giulia Faragli e le sue compagne hanno lottato su ogni pallone, finendo per essere battute di un solo punto e con tanto rammarico. La partita delle grossetane è iniziata molto bene, con un vantaggio che è passato dall’8-2 fino al 13-8, prima del 13-13 del primo riposo. All’intervallo lungo le ospiti si sono trovate avanti di dieci punti, dopo essere state anche sul +14. Trascinata da De Michele, Tanganelli e Faragli, che hanno garantito 48 dei punti messi insieme dalla formazione, la Gea è riuscita a pareggiare i conti alla fine del terzo quarto (38-38), per poi andare avanti di quattro punti nell’ultimo periodo, nel quale le biancorosse sembravano avere più benzina. Livorno non ha però mai mollato, ha recuperato un paio di palloni importanti, per rientrare in gara, ed è riuscito ad arrivare agli ultimi secondi con un punto di vantaggio e palla in mano, senza che le grossetane riuscissero a recuperarla per l’ultimo attacco. «Abbiamo giocato veramente bene – commenta il coach Luca Faragli – Fa veramente male perdere così, anche se la squadra sta crescendo, Abbiamo sbagliato qualcosina di troppo, comprese le palle perse, ma la strada è quella giusta. Mi aspetto una crescita di tutta la rosa per poter brindare al primo successo».
Gea under 17: Tanganelli 12, Linda Picchianti, Nucci, Valleriani, Panella, De Michele 22, Faragli 14, Melissa Picchianti, Merlini 2, Rapisarda, Di Traglia. All. Luca Faragli.
Parziali: 13-13, 18-28; 38-38, 50-51.
I risultati della seconda giornata: Pf Pisa-Bf Livorno 66-44, Golfo Piombino-Porcari 50-36, Gea Grosseto-Jolly Livorno 50-51, Pontedera-Le Mura Lucca 59-50.

Ufficio stampa Gea Basketball

Posta un commento

0 Commenti